Iscriviti

Lava Z71: ufficiale l’ultra low cost in HD+ e doppia fotocamera posteriore

Lava International, con il proposito di tamponare la concorrenza di Realme e Redmi sul piano della fascia bassa della telefonia mobile, ha da poco presentato un nuovo smartphone entry level, sostanziato nel Lava Z71, animato da Android Pie.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 gennaio 2020, alle ore 23:46

Mi piace
6
0
Lava Z71: ufficiale l’ultra low cost in HD+ e doppia fotocamera posteriore

Il sempre prolifico colosso cinese Transsion Holdings, controllante anche dei brand Tecno (cui si deve il recente Camon 12 Air), e Infinix (che a Dicembre ha lanciato la sua Band 5), ha appena ufficializzato un nuovo smartphone di fascia bassa, sotto il marchio indiano Lava International, rappresentato dall’economico Lava Z71, degno erede del novembrino Z41

Lava Z71 ha un telaio in plastica (145.6 x 70.9 x 9 mm, per 150 grammi) redatto nelle colorazioni rosso rubino o blu acciaio, con un design piuttosto classico, che vede frontalmente un notch a goccia, e dietro uno scanner circolare per le impronte digitali, oltre ad una multicamera verticalmente allineata a sinistra. 

Il segmento multimediale del Lava Z71 principia dal display, un pannello LCD IPS da 5.71 pollici accreditato del 78.8% di screen-to-body, con risoluzione HD+ (295 PPI) estesa su un rapporto panoramico a 19:9: la selfiecamera è da 5 megapixel, ma assolve anche alle mansioni di face unlock, beneficia del soft flash (lampeggio dello schermo a mo’ di Flash) per le foto notturne, e si avvale della feature AI Studio, con 6 differenti preset professionali. Sul retro, la duplice fotocamera, posta a sinistra sopra il Flash LED, è da 13 (standard, video a 1080p@30fps) + 2 (profondità) megapixel. Lato audio, spicca nella scheda tecnica anche un jack da 3.5 mm con Radio FM per le cuffie. 

L’octacore (2 GHz) Helio P22, in versione MT6762 a 12 nanometri, è abbinato a una GPU PowerVR GE8320: ambedue le componenti del chipset fanno ricorso ai 2 GB di RAM presenti, oltre che ai 32 GB, espandibili (128 extra), di storage.

Oltre che sulla memoria volatile per il multi-tasking, è anche sulle connettività che si notano diversi compromessi: Lava Z71, attualmente promozionato (col 10% di sconto) a 6.299 rupie (poco meno di 80 euro), pur essendo un Dual nanoSIM, prevede il Wi-Fi n (hotspot, direct), il Bluetooth 4.2 LE (A2DP), il 4G, il GPS (A-GPS), e una microUSB solo 2.0 (con OTG) per caricare la batteria, da 3.200 mAh. Lato software, infine, risponde presente all’appello la personalizzazione Star OS 5.1, fondata su Android Pie 9.0

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, 80 euro circa di prezzo ci può anche stare per il Lava Z71 che, in termini di completezza, forse manca solo dell'NFC: tuttavia, scavando a fondo, qualche tedioso compromesso si nota. Per esempio, 5.71 pollici in solo HD+ sono un po' limitanti, come pure i 2 GB di RAM, in virtù dei quali personalmente avrei preferito trovarci implementato Android in Go Edition. La batteria è bella corposa e, con un display così poco risoluto, dovrebbe esaltarsi quanto ad autonomia: però, mancando una ricarica rapida con Type-C, è ragionevole ipotizzare temi lunghetti per la ricarica. Infine, a bordo c'è Android Pie: arriverà anche il 10?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!