Iscriviti

Infinix Band 5, smartband entry level con feature per il benessere

Anticipando le previsioni di molti rumors, Transsion Holdings ha omaggiato anzitempo il bouquet del brand Infinix di una nuova smartband, la Infinix Band 5, indicata per garantire - ad un prezzo accessibile - un buon round di funzionalità smart e salutistiche.

Hi-Tech
Pubblicato il 2 dicembre 2019, alle ore 17:31

Mi piace
6
0
Infinix Band 5, smartband entry level con feature per il benessere

In leggero anticipo rispetto alle attese, il gruppo cinese Transsion Holdings ha ufficializzato la sua nuova smartband, l’Infinix Band 5, redatta nelle colorazioni rosso, blu, e nero, quale antagonista altrettanto economica (quasi 23 euro, o 1.799 rupie) delle già note rivali Mi Band 3i e Mi Band 4 di Xiaomi. 

La nuova Infinix Band 5 ha un corpo impermeabile IP67, immune agli occasionali contatti con polvere ed acqua, sul quale campeggia un display TFT a colori da 0.96 pollici, risoluto a 160 x 80 pixel, capace di cambiare tre watch face differenti, attraverso il pulsante capacitivo in basso, funzionale anche a navigare tra i menu: di base, la schermata longilinea del monitor mostra stato di carica, meteo, data ed ora, e frequenza cardiaca. 

Il cinturino – un po’ rigido – si avvale di un aggancio tradizionale via fibbia, onde non sfilarsi facilmente e far aderire meglio al polso il sensore PPG, grazie al quale è possibile ottenere la lettura 24/7, a scaglioni di 5 minuti, della frequenza cardiaca (con tanto di avviso nell’eventualità che i valori registrati oltrepassino una soglia configurata dall’utente).

Dotato di un accelerometro triassiale, ma non di un GPS, l’Infinix Band 5 se ne avvale per monitorare (distanze, calorie bruciate, passi fatti) le attività sportive (ovvero corsa, equitazione, camminata, salto), ma anche per registrare automaticamente il sonno (diviso tra fase profonda, leggera, e veglia, con annessi consigli per migliorare il riposo), e ricevere degli alert vibrazionali anti-sedentarietà, nel caso si stia troppo a lungo fermi.

Connesso via Bluetooth con lo smartphone, Android e iOS, l’Infinix Band 5 riceve e visualizza anche promemoria di chiamate ed SMS, e permette di settare (“promemoria app”) da quali applicazioni mobili ricevere le notifiche (pur senza potervi rispondere): il tutto avviene tramite la companion app Infinix Life2.0, che alle funzioni menzionate aggiunge anche quella di far scattare foto al telefono semplicemente scuotendo il polso, o di ritrovare lo smartphone qualora messo fuori posto.

La ricarica dell’Infinix Band 5, equipaggiato con una batteria da 135 mAh, avviene – nel giro di un’ora e mezza – sfilando un ramo del cinturino, onde scoprire una microUSB: a carica completa, si raggiungono le 20 ore circa di stand-by, ridotte a 5/7 con la registrazione continua del battito cardiaco sempre attiva, sebbene sia possibile migliorare le stime rinunciando alle funzioni più energivore (tra cui anche il risveglio dello schermo sollevando il polso).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le mancanze di questa smartband non sono poche, basti pensare al tracking del sonno che è solo automatico, al display (per giunta LCD e non OLED) che non copre tutta la lunghezza del frontale, ed alla mancanza dei controlli musicali. Ciò detto, l'Infinix Band 5 è comunque adatta per un tracking salutistico base, consentito - assieme a varie feature smart - ad un prezzo veramente bassissimo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!