Iscriviti

Xiaomi Mi Band4: ufficiale la nuova smart band low cost con display AMOLED e nuove funzioni

Partito l'atteso evento Mijia preannunciato nei giorni scorsi su Cina Weibo, Xiaomi ha colto la palla al balzo per ufficializzare, tra le altre cose, l'imminente commercializzazione della nuova smart band salutistica Xiaomi Mi Band 4, con accresciute feature.

Hi-Tech
Pubblicato il 11 giugno 2019, alle ore 11:52

Mi piace
9
0
Xiaomi Mi Band4: ufficiale la nuova smart band low cost con display AMOLED e nuove funzioni

L’attesa Mijia Intelligent New Product Launch Conference è ormai iniziata in Cina e Xiaomi ha appena approfittato dell’evento organizzato dal partner Mija per confermare il lancio ufficiale della Xiaomi Mi Band 4 (nei giorni scorsi avvistata già in vendita su Aliexpress), fitness tracker sempre più simile a un vero e proprio smartwatch.

Il nuovo (rispetto al predecessore) modello di Xiaomi Mi Band 4 è sormontato da un touchscreen AMOLED a colori (24 bit) da 0.95 pollici, con risoluzione a 120 x 240 pixel, ottimamente leggibile all’aperto sotto la luce del sole (400 nits di luminosità), ma ben protetto contro eventuali graffi grazie ad un vetro rinforzato con leggera curvatura 2.5D, del 40% più grande del precedente modello.

Grazie alle accresciute dimensioni del display, comunque omaggiato da nuove watchface, la Xiaomi Mi Band 4 eredita in dote ulteriori funzionalità, oltre a quelle consuete dell’ora e delle previsioni meteo visualizzate, delle notifiche da smartphone (via Bluetooth 5.0), o salutistiche rappresentate dal contapassi, dal contacalorie bruciate, dalla rilevazione del sonno o del battito cardiaco (presente il cardiofrequenzimetro ottico PPG sul dorso).

Nello specifico, l’area del display ora è idonea ad accogliere un player per gestire la riproduzione musicale dello smartphone mentre, mediante il microfono, è possibile comandare al concierge virtuale XiaoAI (per ora in cinese, ed auspicabilmente da sostituire con Assistant nell’eventualità di una versione Global) di controllate tutti i dispositivi intelligenti (es. le lampade smart Yeelight) presenti in casa e compatibili con l’ecosistema domotico Xiaomi Mi Home.

Infine, non manca (viste le anticipazioni fatte su Weibo dal fondatore di Xiaomi, Lei Jun) la presenza (opzionale) del modulo NFC per i pagamenti contactless (in Cina svolti mediante Alipay) ed una batteria più capiente (del 30%), ora da 135 mAh, idonea a garantire – dopo una sola carica completa – 20 giorni di autonomia (o 15, nel modello in cui l’NFC lascia posto a “soli” 125 mAh di accumulatore). 

Con un peso di 22.1 grammi (di appena 1 grammo superiore nel modello con NFC), ma sempre munita di tutti i sensori del caso (accelerometri e giroscopi triassiali), la Xiaomi Mi Band 4 sarà in vendita il 16 Giugno, a partire dal mercato cinese, con possibilità di scegliere tra le nuance rosa, blu, marrone, arancione, e nero, al prezzo di circa 22 euro (169 yuan), molto meno – quindi – della successiva versione, in edizione limitata, dedicata agli Avengers, listata a pressappoco 45 euro (349 yuan).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nei giorni scorsi, la Mi Band 4 con NFC era addirittura finita in vendita su Aliexpress, ove è ancora distribuita (al prezzo di 34.98 euro) con facoltà di importarla gratuitamente anche in Italia, magari attendendo un aggiornamento del firmware che sblocchi la lingua italiana. Ciò naturalmente, per i più impazienti che non vorranno attendere il rilascio di una probabile versione global. Le caratteristiche, da allora, sono rimaste confermate, con somma tranquillità di chi, sulla fiducia, aveva già deciso di farsi spedire l'ancora inedita smart band xiaomiana.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!