Iscriviti

Huawei Enjoy 9s ed Enjoy 9e: ecco i nuovi medio gamma asiatici per il pubblico giovanile

Huawei, proseguendo gli annunci minori della sua settimana di fuoco, ha presentato - tramite un post sul suo account Weibo ufficiale - una nuova coppia di smartphone giovanili, animati da Android Pie 9.0, formati dai "nuovi" Huawei Enjoy 9s ed Enjoy 9e.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 26 marzo 2019, alle ore 11:55

Mi piace
4
0
Huawei Enjoy 9s ed Enjoy 9e: ecco i nuovi medio gamma asiatici per il pubblico giovanile

Approfittando dell’annuncio che ha portato all’ufficializzazione del tablet MediaPad M5 Lite, il colosso cinese Huawei – sempre via social – ha presentato (in arrivo dall’8 Aprile) anche due nuovi smartphone (destinati al mercato interno) di fascia medio-bassa, all’interno della gamma giovanile Enjoy, rappresentati dallo Huawei Enjoy 9s ed Enjoy 9e, ambedue sotto interfaccia proprietaria EMUI 9.0 (basata su Android Pie 9.0) e con storage espandibile a 512 GB via microSD

Versione cinese del P Smart+ 2019, lo Huawei Enjoy 9s (nero, rosso, e blu) ne condivide l’estetica e molte delle specifiche tecniche. Il frontale presenta un piccolo mento in basso mentre, in alto, si trova il notch a goccia, per la selfiecamera da 8 megapixel: va meglio sul retro ove, a parte lo scanner circolare per le impronte digitali, è presente una triplice fotocamera, con un semaforo verticale che alloggia un sensore standard da 24 megapixel ed un grandangolo da 16 megapixel mentre, poco sotto, e prima del Flash LED, l’effetto Bokeh è garantito da un piccolo 2 megapixel. 

L’intrattenimento multimediale è garantito da un ampio display FullHD+ da 6.21 pollici, esteso in formato 19.5:9, e dal supporto della GPU Mali-G51 MP4: il processore è confermato nelle vesti del Kirin 710, ma la RAM sale a 4 GB, e lo storage può essere scelto nelle dotazioni da 64 (197 euro) o 128 GB (223 euro). Il set delle connettività, con GPS (Glonass), Wi-Fi ac dual band e Bluetooth 4.2, dispone del 4G su ambedue le SIM, ma manca del modulo NFC, e mette solo una microUSB normale a disposizione della ricarica, per la batteria da 3.400 mAh.

Anche lo Huawei Enjoy 9e (nero, blu, ed oro, a pressappoco 131 euro) desta un certo dejà vu, essendo la versione migliorata del Y6 2019 che, però, è in commercio anche nel mercato nostrano. Il per ora solo asiatico nuovo arrivato condivide con il 9s il frontale, con notch a goccia, nel quale è presente una buona fotocamera da 8 megapixel, con Selfie Toning Flash 2.0 mentre, sul retro, però, opera un solo modulo, da 13 megapixel (f/1.8).

Il processore dello Huawei Enjoy 9e è un MediaTek Helio A22 fluidificato nell’uso dall’apporto di 3 GB di RAM, e di 32 GB di storage di serie: la batteria appare leggermente sottodimensionata, con 3.020mAh di capienza ma, in compenso, il device può avvalersi, oltre che dello scanner biometrico per le impronte, anche di un sistema di Face Unlock bidimensionale

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, così come gli equivalenti "global", anche le versioni cinesi di questi due smartphone di fascia media mi sembrano valide, e ben bilanciate: forse, ed è stato già ribadito in sede di articolo, il secondo modello avrebbe necessitato di un po' più di batteria ma, a suo discapito, va detto che non ha da supportare una fotocamera multipla sul retro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!