Iscriviti

Honor 9A, Honor 9C ed Honor 9S: dalla Russia gli smartphone low cost dello spin-off di Huawei

Coda di mattinata all'insegna di Honor, col sotto marchio accessibile di Huawei che, partendo dalla Russia, ha sfoderato un nuovo terzetto di smartphone entry level, in veste di Honor 9A, 9C, e 9S, coordinati dalle feature dell'ultimo robottino verde di Google

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 30 aprile 2020, alle ore 12:19

Mi piace
Honor 9A, Honor 9C ed Honor 9S: dalla Russia gli smartphone low cost dello spin-off di Huawei

Senza particolare clamore, Honor – il sotto brand economico del gruppo Huawei – ha annunciato nella lontana Russia una tripletta di smartphone entry level, formata dai modelli Honor 9A, Honor 9C ed Honor 9S, tutti animati da Android 10 sotto interfaccia proprietaria Magic UI 3.1. 

Honor 9S (146.5 x 70.9 x 8.4 mm, per 144 grammi, nei colori nero, blu, e rosso) è l’esemplare più economico, come desunto già dall’obsoleto layout con cornicioni spessi in alto e in basso a contornare il display LCD IPS da 5.45 pollici con risoluzione HD estesa panoramicamente a 18:9. La fotocamera frontale è da 5 (f/2.2, Face Unlock) megapixel mentre, nel bumper sul retro, è presente, assieme all’autofocus a rilevamento di fase ed al Flash LED, un sensore mono, da 8 (f/2.0) megapixel. 

Il processore octacore (2 GHz) MediaTek MT6762 e la GPU PowerVR GE8320 sfruttano 2 GB di RAM e 32 GB di storage, ampliabile via microSD, traendo energia dalla batteria, pari a 3.020 mAh, caricabile mediante una normale microUSB 2.0. Privo di scanner per le impronte digitale, l’Honor 9S ha almeno il Dual SIM con 4G, il Wi-Fi n, il GPS (A-GPS, BeiDou, Glonass), il jack da 3.5 mm, ed il Bluetooth 5.0. Attualmente, il device è prezzato a 6.990 rubli, pari a pressappoco 88 euro, cifra per la quale si ha diritto in omaggio anche ad una Honor Band 4

Il modello intermedio, l’Honor 9A (157.1 x 74.1 x 9 mm, per 185 grammi, nelle nuance nero, verde, blu per la scocca in plastica), da non confondersi con l’omonimo device lanciato in Cina a fine Marzo, ha un display HD+ da 6.3 pollici, sormontato da un notch a goccia quale sede della selfiecamera, da 8 (f/2.0, Face Unlock) megapixel. Posteriormente, a sinistra, una sezione rettangolare ospita, assieme al Flash LED, la tripla fotocamera, da 13 (f/1.8, autofocus con rilevamento fasico, video a 1080p@30fps) + 5 (f/2.2, ultragrandangolo) + 2 (profondità, f/2.4) megapixel mentre, al centro, spicca lo scanner per le impronte digitali.

L’interno dell’Honor 9A alloggia il processore octacore (2 GHz) MediaTek Helio P22 (MT6762R ) e la scheda grafica IMG PowerVR GE8320, con le memorie, RAM e storage (eMMC 5.1) espandibile, rispettivamente settate a 3 e 64 GB. La batteria cresce a 5.000 mAh, caricabile sempre via microUSB 2.0, con le altre connettività rappresentate dal 4G, dal Wi-Fi n (direct, hotspot), dal Bluetooth 5.0 (A2DP), dal Dual SIM, dal GPS (BeiDou, Glonass, A-GPS), e dal jack da 3.5 mm con Radio FM. L’acquisto del device, in questo caso, richiede 10.99o rubli, pari a circa 138 euro, con in omaggio sempre la Honor Band 4.

Il top del terzetto, moderno anche nel design, è l’Honor 9C (nero e blu, 159.8 x 76.1 x 8.1 mm per 176 grammi) il cui display (con screen-to-body del 90%) LCD IPS da 6.39 pollici con risoluzione HD+ è bucherellato in alto a sinistra, per alloggiare la selfiecamera, da 8 (f/2.0, Face Unlock) megapixel. Sempre inclusivo di uno scanner per le impronte al centro, il retro propone, a sinistra e sopra il Flash LED, il semaforo verticale per la tripla fotocamera, da 48 (f/1.8, pixel binning, autofocus con messa a fuoco fasica), 8 (f/2.4, ultragrandangolo a 120°), e 2 (profondità, f/2.4) megapixel. Lato audio, è presente un jack da 3.5 mm con Radio FM per le cuffie.

Anche la scheda logica, imperniata sull’octacore (2.2 GHz) HiSilicon Kirin 710A e sulla GPU Mali G5, migliora, con una maggior fluidità operativa garantita da 4 GB di RAM: lo storage, ampliabile via microSD, resta fermo a 64 GB. Confermate le connettività degli altri modelli, è attraverso la consueta microUSB 2.0 che si ricarica la batteria, dimensionata a 4.000 mAh. Il listino ufficiale reso noto da Honor a proposito del nuovo low cost Honor 9C reca il prezzo di 12.990 rubli, pari a circa 164 euro con incluso quale bonus omaggio una Honor Band 5

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!