Iscriviti

Galaxy M31: ufficiale il medio-gamma iper autonomo per l’intrattenimento

Dopo diverse settimane di rumors, ha ottenuto il battesimo dell'ufficialità, via streaming, il nuovo smartphone di fascia media di Samsung che, palesatosi in forma di Galaxy M31, si appresta a diventare un best buy sin dall'esordio: ecco con quali specifiche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 25 febbraio 2020, alle ore 11:37

Mi piace
7
0
Galaxy M31: ufficiale il medio-gamma iper autonomo per l’intrattenimento

Benché gran parte delle attenzioni sia calamitata dai premium Galaxy S20 e Galaxy Z Flip, anche la fascia media di Samsung gode di buoni consensi tra i fan della telefonia mobile: è proprio a questi ultimi, in particolar modo a coloro che cercano un device accessibile con prestiti dalla fascia alta, che si rivolge l’appena presentato Galaxy M31, oggetto nelle scorse settimane di approfondite rivelazioni da parte del leaker Slashleaks.

Il nuovo Samsung Galaxy M31 (all’esordio dal 5 Marzo) ha una scocca (159.2 x 75.1 x 8.9 mm, per 191 grammi) in policarbonato (nelle nuance Space Black e Ocean Blue) sul retro, piuttosto sgombro con la sola multicamera laterale a L rovesciata, e in vetro Gorilla Glass 3 sul davanti, effigiato in alto da un notch a goccia (U). In ambito multimediale, si parte proprio dal display, un luminoso (420 nits) pannello SuperAMOLED da 6.4 pollici, con risoluzione FullHD+ (403  PPI) redatta panoramicamente a 19.5:9, adatto per godersi contenuti alto-risoluti su Tim Vision, Amazon Prime, Netflix, stante la certificazione Widevine L1.

Capaci di registrare video in 4K@30fps, operano sia la selfiecamera che la multicamera posteriore. Il sensore adibito agli autoscatti è un modulo da 32 megapixel (f/2.0, con AR al servizio di Doodle ed Emoji, e il supporto agli Slo-Mo) mentre la coverback non si fa mancare ben 4 sensori: quello principale è uno standard da 64 (f/1.8), seguito da un ultragrandangolo (123°) da 8 (f/2.2), da uno per le macro da 5 (f/2.4) e da uno per la profondità, sempre da 5 megapixel (ma da f/2.2). In dote al menzionato quartetto, risulta implementata anche la modalità notturna.

Ai timoni di comando del Samsung M31, protetto in ottica sicurezza da un classico scanner biometrico posteriore, il costruttore sudcoreano ha posto l’octacore (2.3 GHz) Exynos 9611 con GPU Mali-G72 MP3: la RAM (LPDDR4x) e lo storage (UFS 2.1) ampliabile (+ 512 GB) permettono gli allestimenti da 6+64 GB (14.999 rupie, o pressappoco 189 euro) e 6+128 GB (15.999 rupie, intorno ai 202 euro).

Samsung M31 dispone di diverse connettività, quali il Dual nanoSIM con 4G VoLTE, il Wi-Fi ac dual band, il Bluetooth 5.0 LE (A2DP), il GPS (BeiDou, Glonass, A-GPS), il jack da 3.5 mm con Radio FM, ed una Type-C 2.0 con reverse charging, a favore della batteria che, dimensionata a in 6.000 mAh, una volta caricata rapidamente a 15W, offre 119 ore di ascolto musicale, 48 ore di telefonate in 4G, o 21 ore di navigazione internet sotto rete wireless stanziale. Il sistema operativo, infine, è Android 10, celato dall’interfaccia proprietaria One UI 2.0. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Va tenuto presente che i prezzi attualmente menzionati sono quelli del mercato d'esordio, ovvero di quello Indiano. Il Galaxy M31, però, arriverà anche in Occidente e, in quell'occasione, sarà interessante vedere con che listino ciò avverrà: ad oggi, in ogni caso, il modello appena presentato ha tutte le carte in regola per essere un durevole compagno per l'intrattenimento mobile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!