Iscriviti

Doogee S68 Pro: ufficiale il nuovo rugged phone con videocamera notturna

Continuando col varo di device rugged e, da qualche tempo anche modulari, il produttore cinese Doogee ha da poco portato sul mercato un nuovo rugged phone, il Doogee S68 Pro, con focus su autonomia, potenza, resistenza, multimedia, e add-on per la night vision.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 3 febbraio 2020, alle ore 09:00

Mi piace
7
0
Doogee S68 Pro: ufficiale il nuovo rugged phone con videocamera notturna

Doogee, brand cinese noto per la produzione di smartphone rugged, ultimamente anche modulari, per il gaming, e con il 5G, ha annunciato un nuovo device rugged che, sotto forma di Doogee S68 Pro, migliora anche nelle prestazioni computazionali, in ambito fotografico, e nell’autonomia. 

Il neo arrivato Doogee S68 Pro ha un telaio (80 x 163.5 x 16.45 mm) alquanto resistente grazie alle certificazioni IP68, IP69K e MIL-STD-810G, che ne garantiscono la resistenza ad acqua e polvere e, tra le altre cose, alle cadute da 1.5 metri di altezza, stanti gli angoli rinforzati ed il vetro anteriore Gorilla Glass 4. Sul fondo, alberga una porta microUSB Type-C, blindata da uno sportellino, alla quale può essere collegata la Super Night Vision Camera, per la visione notturna, gestibile tramite un’apposita applicazione di controllo.

Nel Doogee S68 Pro, il display LCD IPS da 5.9 pollici con risoluzione FullHD+ (428 PPI) sconta, in alto, una ormai obsoleta tacca trapezoidale al cui interno è situata una selficamera Samsung da 16 megapixel (80°), con Face Unlock: il retro, sopra lo scanner circolare per le impronte digitali, mostra un più moderno bumper per la triplice fotocamera: in essa, il sensore Sony IMX230 da 21 megapixel precede due sensori da 8 megapixel, di cui uno ultragrandangolare (130°) e un telefoto per le macro da 3 cm.

A livello elaborativo, il Doogee S68 Pro si avvale di un processore octacore (2.1 GHz) MediaTek Helio P70, messo in coppia con una scheda grafica ARM Mali G72 MP3: presente nel solo taglio da 6 GB, la RAM (LPDDR4X) fa coppia con lo storage (Samsung UFS 2.0) da 128 GB, però espandibile via microSD.

Nell’ambito delle connettività, assieme al Dual SIM con 4G, al Wi-Fi n dual band, al Bluetooth 4.2, all’NFC per i pagamenti contactless, è presente anche un GPS che, grazie alle reti satellitari BeiDou/Glonass/Galileo, aggancia il segnale per la posizione in 2.5 secondi con una precisione di 5 metri. La batteria, da 6.300 mAh, accreditata di 756 ore di stand-by, può essere caricata rapidamente (sino al 55% in mezzora) via cavo a 24W, in wireless a 10W, e fornire carica inversa senza fili a 5W. 

Out-of-the-box con Android Pie, Doogee S68 Pro può essere acquistato a 227 euro via GearBest (con uno sconto grazie all’applicazione del  coupon W40C44437F9EB000) nelle colorazioni nero su nero, o nero con finiture arancio

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In passato Doogee ha rilasciato diversi moduli per i suoi rugged phone, e sarebbe interessante appurare quali di essi sia compatibile anche col nuovo S68 Pro che, intanto, ha un proprio add-on, formato dalla videocamera per le riprese notturne. L'autonomia non è certo di secondo piano in questo device rugged che, per altro, è molto preciso anche nella geolocalizzazione, risultando - quindi - davvero utile nei contesti outdoor.

Lascia un tuo commento
Commenti
Carmine Solmonese
Carmine Solmonese

03 febbraio 2020 - 13:37:54

Il design non mi sembra molto ergonomico, ma le sue caratteristiche sono fenomenali.

0
Rispondi