Iscriviti

Cubot X50: in promo il medio-gamma low cost con ottima quadcamera posteriore

In vena di smartphone low cost, la cinese Cubot ha promozionato, con un 37% di sconto, il già economico smartphone Cubot X50 che, oltre ad Android 11, vanta un buon comparto fotografico, sia anteriore che posteriore, pur mancando del 5G.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 29 agosto 2021, alle ore 13:23

Mi piace
2
0
Cubot X50: in promo il medio-gamma low cost con ottima quadcamera posteriore

Messo in campo il low cost Cubox Max 3, l’omonimo brand cinese versato negli smartphone economici ha promozionato (164,67 euro), attraverso un noto importatore asiatico, Aliexpress, il recente Cubot X50, animato da una versione praticamente stock del sistema operativo Android 11

Cubot X50 ha uno chassis, nelle colorazioni nero o verde, dalle dimensioni (171 x 75 x 9 mm, per 215 grammi) importanti, con un frontale che, pur ottimizzando bene le cornici su tre lati, grazie alla selfiecamera da 32 megapixel posta in un foro al centro, necessita di piccole migliorie sul mento, un po’ meno compatto dell’auspicabile. Lateralmente, nel collocare sul frame in plastica lo scanner per le impronte digitali, il costruttore lo posiziona sotto il pulsante d’accensione: in compenso, l’avvallamento che lo ospita impedisce di confonderlo col primo. 

Con un aspect ratio 20:9, si fa decisamente apprezzare l’oblungo display LCD IPS da 6.7 pollici, risoluto in FullHD+ (395 PPI), con 60 Hz di refresh rate e l’87% di screen-to-body (superiore all’84% del Redmi Note 9). Il LED di notifica è collocato sulla destra della capsula auricolare. 

Il retro, somigliante al metallo, è realizzato con un vetro satinato con trattamento oleofobico, ideale anche per una presa salda: nell’angolo in alto a sinistra si trova, sopra il Flash LED, un riquadro quadrangolare per la quadcamera, in realtà tripla visto che il quarto sensore, da 0.3 megapixel, si limita a fornire supporto per gli scatti notturni della Super Night Mode. Gli altri sensori fotografici prevedono un modulo principale da 64 (Samsung S5KGW1, video FullHD@30fps) megapixel, già visto sia sul Realme X3 SuperZoom che sul Redmi Note 9 Pro, un ultragrandangolo (125°) da 16 megapixel, ed una macro lens da 5 megapixel per ingrandimenti a 2.5 cm. Restando nell’ambito del multimediale, un accenno è dovuto al sound, affidato a uno speaker però mono.

A muovere il Cubot X50 è un processore octacore (2.0 GHz), l‘Helio P60 di Mediatek, messo in tandem con la GPU Mali-G72 MP3: l’allestimento delle memorie previsto parla di 8 GB di RAM e di 128 GB di storage, UFS 2.1, espandibile via microSD (sebbene ciò comporti la rinuncia alla seconda SIM). Provvisto di Wi-Fi dual band, Bluetooth 4.2, GPS, 4G LTE, il Cubot X50 manca del jackino da 3.5 mm, ma ha l’NFC per i pagamenti contactless: via microUSB Type-C, carica a 10W, in circa 2.5 ore, la batteria da 4.500 mAh che, in ogni caso, è in grado di recuperare già l’80% di energia dopo 1.5 di rabbocco via alimentatore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che, per essere uno smartphone molto economico, il Cubot X50 non è del tutto privo di merito: il retro è piacevole a vedersi e monta una fotocamera principale da 64 megapixel usata anche da brand più blasonati. Il display è grande e FullHD. Forse si poteva fare qualcosina in più sulle connettività, e fondere lo scanner per le impronte digitali col pulsante d'accensione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!