Iscriviti

Annunciati i nuovi entri level cino-francesi Wiko View 4 e Wiko View 4 Lite

Anche Tinno si aggiunge al valzer degli annunci hardware di metà settimana, sfoggiando una doppietta di smartphone economici per la francese Wiko, in forma di Wiko View 4 e View 4 Lite, con postcamera tripla sul retro e maxi batterie al seguito.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 febbraio 2020, alle ore 11:54

Mi piace
7
0
Annunciati i nuovi entri level cino-francesi Wiko View 4 e Wiko View 4 Lite

A stretto giro dall’annuncio di BBK Electronics, anche la rivale cinese Tinno Mobile ha aggiornato il proprio listino, questa volta attenzionando il brand francese Wiko, a favore del quale sono stati ufficializzati i Wiko View 4 e Wiko View 4 Lite, animati da Android 10 ed eredi dei modelli usciti tra il Febbraio ed il Giugno del 2019. 

Wiko View 4 (165.7 x 75.8 x 8.85 mm, per 180 grammi, nelle nuance Cosmic Green, Cosmic Blue, e Cosmic Gold) dietro un display LCD IPS HD+ (269 PPI) da 6.52 pollici esteso secondo un aspetto panoramico a 20:9 cela un processore octacore (1.8 GHz) Mediatek Helio A25 (6762D), messo in coppia con una scheda grafica IMG PowerVR GE8320: lo storage, espandibile via microSD, arriva a 64 GB, mentre la RAM è presente nel taglio da 3 GB

Complessivamente, sono 4 le fotocamere del Viko View 4: quella anteriore si attesta sugli 8 megapixel, mentre dietro – a sinistra e sopra il Flash LED – il semaforo verticale propone un sensore standard da 13 (con setting automatici previo riconoscimento di panorami e soggetti), uno da 2 per la profondità nell’effetto Bokeh, e uno da 5 megapixel di tipo ultragrandangolare (114°), per le foto di gruppo o i panorami. 

Comprensivo di connettività quali Dual SIM, Wi-Fi n, Bluetooth 4.2, GPS, 4G cat.4, GPS, con un tasto per richiamare il concierge virtuale Google Assistant, il Wiko View 4 si avvale di una comune microUSB 2.0 per caricare la mastodontica batteria da 5.000 mAh, in ragione della quale risulta accreditato un massimo di 3 giorni d’autonomia

Rispetto al modello in questione, appena messo in commercio a 159.99 euro, il più economico – 129.99 euro – Wiko View 4 Lite (167x 76.8x 8.45 mm, per 174 grammi, nelle tonalità Deep Gold, Deep Green e Deep Blue lucido) rappresenta una sorta di versione depotenziata o minore. Del comparto multimediale rimane immutato il display e la tripla postcamera, ma la selfiecamera alloggiata nel notch a goccia cala a 5 megapixel: confermati processore e GPU, l’allestimento mnemonico base è più basso, pari a 2+32 GB tra RAM e storage ampliabile. Anche la batteria partecipa del generale downgrading tecnico, con i suoi 4.000 mAh di capienza energetica che le valgono comunque 2 giorni di autonomia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tinno si conferma interessata alla fascia bassa del mercato, presidiata in Europa tramite il marchio Wiko che, dalla Francia, si appresta a proporre i nuovi low cost Wiko View 4 e View 4 Lite che, molto colorati e beneficiati da Assistant, possono vantare ambedue una grande autonomia e la presenza d'una multicamera con tanto di ultragrandangolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!