Iscriviti

Philips porta in Europa la smart TV 32PFS6906 e il subwoofer wireless TAW8506

Diversi listini europei hanno visto materializzarsi una nuova smart TV a marchio Philips, la PFS6906 da 32 pollici, e il subwoofer wireless TAW8506: ecco con quali specifiche e prezzi indicativi.

Hi-Tech
Pubblicato il 18 ottobre 2021, alle ore 17:54

Mi piace
2
0
Philips porta in Europa la smart TV 32PFS6906 e il subwoofer wireless TAW8506

Dopo lo sbarco in Italia di un peso massimo del polliciaggio, un modello da 77”, inizia ad affacciarsi sul Vecchio Continente, con un prezzo medio di lancio di 414 euro (rispetto a quello pieno, da 429 euro), la più compatta smart TV Philips 32PFS6906, cui presto nel listino europeo si affiancherà il nuovo subwoofer wireless TAW8506.

La smart TV Philips 32PFS6906, della quale ancora non è noto il sistema di retroilluminazione a LED implementato, adotta uno chassis con cornici strette in plastica, di color argento, della stessa tinta cioè degli appoggi distanziati a V rivolti verso il basso (magari per collocarvi una piccola soundbar nel mezzo), con l’illuminazione perimetrica (su tre lati, tranne che in basso) Ambilight che, via LED, esporta all’esterno dei limiti dello schermo i colori delle immagini in esso riprodotte. Sul retro, tra le altre, sono presenti anche un’uscita audio per le cuffie e una digitale ottica.

L’area visuale è formata, nella smart tv Philips 32PFS6906 provvista di Bluetooth 5.0, da un pannello LCD da 32 pollici risoluto in FullHD, con supporto ai metadati HDR via HLG e HDR10, con 50/60 Hz come valore per il refresh rate, cioè per la frequenza d’aggiornamento al secondo delle immagini che, per inciso, beneficiano dell’operatività migliorativa del processore Pixel Plus HD.

Lato audio, sono di stanza due speaker, ciascuno da 8W RMS, con supporto al Dolby Atmos, funzioni per migliorare i bassi o esaltare le voci: passando per la prima (delle tre disponibili, con HDCP 2.3) HDMI con ARC (canale audio di ritorno), l’audio può essere delegato a un impianto audio compatibile, come magari una soundbar. Altre fonti di contenuto, per la smart TV 32PFS6906, sono formate dalle due porte USB 2.0 (interagenti col mediaplayer, e dotate di carica a 5 V, 500 mA), dai sintonizzatori per il digitale terrestre DVB-T2 e per il satellitare DVB-S2 con codec ad alfa efficienza HEVC e contenuti aggiuntivi HbbTV, possibili grazie al Wi-Fi dual band e all’Ethernet, che tornano utili anche nel supportare la parte smart dell’apparecchio, garantita dal sistema operativo Android TV 10 sotto interfaccia Smart TV, con servizi preinstallati di streaming (YouTube, Prime Video, Netflix, Disney Plus), supporto al Play Store, ed ai comandi vocali verso Assistant supportati non dal telecomando, sprovvisto di microfono, ma dallo smartphone via app Philips remote

Datasi la sua forma a parallelepipedo, e le sue dimensioni (240 x 390x 400 mm, per 8.6 kg), il subwoofer wireless TAW8506 (indicativamente listato a 400 euro) può essere collocato in un punto qualsiasi dell’arredo di un salotto, e non necessariamente nei pressi di una TV, alla quale si connette comunque in Wi-Fi ac dual band, con il supporto al protocollo di DTS Play-Fi che, apprezzato per il consentire audio wireless ad alta risoluzione (24 bit/192 kHz) e con accuratezza di riproduzione inferiore al millisecondo, può supportare contesti multi-room e, sempre in wireless, multi-canale, magari delegando gli effetti surround a due speaker senza fili compatibili messi in campo col ruolo di satelliti posteriori. Posto sul lato interiore del subwoofer wireless TAW8506, opera un woofer dimensionato a 203.2 mm, con 3 Ohm di impedenza e una risposta in frequenza oscillante tra 40/150 Hz che, in virtù dell’amplificatore integrafo, sfoggia una potenza sonora di 150 W RMS.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I due prodotti in questione, messi in campo da Philips, offrono un contributo notevole all'esigenza di home cinema e home theatre di questi periodi: la smart TV, per essere un modello da 32 pollici, ha un'attenzione alle specifiche e alle funzioni di fascia più alta. Peccato per il telecomando privo di microfono. Il subwoofer wireless, supportando il multi-canale e il multi-room ed essendo appunto senza bisogno di connettersi fisicamente alla TV compatibile, può essere davvero versatile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!