Iscriviti

Huawei Event: ufficiali i wearable Watch GT 3, Watch Fit Mini e FreeBuds Lipstick

Gli smartwatch Watch GT 3 e Watch Fit Mini, e gli auricolari senza fili FreeBuds Lipstick, all'evento viennese di Huawei, hanno quasi rubato la scena al varo dello smartphone Nova 9: eccone le specifiche, le funzioni, ed i prezzi.

Hi-Tech
Pubblicato il 21 ottobre 2021, alle ore 21:49

Mi piace
1
0
Huawei Event: ufficiali i wearable Watch GT 3, Watch Fit Mini e FreeBuds Lipstick

A margine dell’evento europeo che ha visto presentare un nuovo smartphone per il Vecchio Continente, Huawei ha alzato il sipario anche su una notevole one more thing, rappresentata dai nuovi smartwatch Huawei Watch GT 3 e Huawei Watch Fit Mini, oltre che dagli auricolari FreeBuds Lipstick.

Lo smartwatch Huawei Watch GT 3 raccoglie l’eredità dei modelli Watch 3 e 3 Pro, con uno chassis impermeabile sino a 5 atmosfere e diametri rispettivamente da 42 e 46 mm: nel primo modello, il tettuccio ospita un display AMOLED  Always-on da 1.32 pollici, mentre nel secondo il pannello OLED è da 1.43 pollici. Il fondello ospita un sensore ottico TruSeen 5.0+ per il monitoraggio della frequenza cardiaca e della saturazione dell’ossigeno nel sangue, offrendo validi feedback, assieme al GPS (GNSS Dual-Band Five-System), al tracciamento di più di 100 attività sportive, accompagnate nel fare sport da una sorta di allenatore virtuale, l’AI Running Coach che – a seconda dello stato di forma e delle prestazioni atletiche dell’utente – gli stila un piano di allenamento valido per l’intera settimana.

Nel supportare la salute, il nuovo wearable, capace di tener sotto controllo lo stress ed anche di attenzionare il benessere femminile, integra la funzione Healthy Living Clover che, fissate delle sfide ad es. nelle camminate, nel sonno, o nell’attività fisica, accompagna l’utente graficamente l’utente mediante un sistema ad anelli, man mano che si avvicina all’obiettivo. 

Nello Huawei Watch GT 3 manca la eSIM, ma è possibile comunque ricevere e gestire da polso le telefonate una volta connesso il device via Bluetooth allo smartphone, Android o iOS: ambedue le iterazioni del Watch GT 3 hanno 4 GB di memoria locale (es. per ospitare il sistema operativo HarmonyOS 2.1), ma differiscono nell’autonomia, pari a una settimana nel primo caso, ed a due nel secondo. In attesa di poterli acquistare effettivamente, è già possibile preordinare (sino all’8 Novembre) sullo store ufficiale i nuovi Huawei Watch GT 3, avendo in omaggio un cinturino, un coupon di 30 euro per il Nove 9, e gli auricolari senza fili FreeBuds 4i, potendo scegliere per ambedue le iterazioni del Watch GT 3 tra una cassa color argento e una dorata, e tra cinturini in maglia dorata, pelle bianca/nera/marrone, o acciaio inox: il modello da 42 mm costa 229 euro in versione Active, per passare a 249 euro in quella Elegant White Leather, ed a 279 euro per la release Elegant Stainless Milanese. Necessitando di maggior spazio per il proprio polso, il Watch GT 3 Pro da 46 mm richiederà 249 euro per l’allestimento Active, 269 euro per quello Classic, e 299 euro optando per quello chiaramente mondaneggiante Elite. 

Pur avendo la forma di una fitness band, lo Huawei Watch Fit Mini è uno smartwatch con cassa dorata rettangolare verticalizzata, e cinturini in fluoroelastomero Taro Purple o in pelle Mocha Brown / Frosty White: sul display AMOLED da 1.47 pollici, personalizzabile via watchface, si possono seguire i progresssi in 96 attività sportive, oltre che il monitoraggio del sonno, della frequenza cardiaca e, 24×24, della saturazione dell’ossigeno nel sangue. In termini di autonomia, ferma restando la carica rapida che in 5 minuti regala due giorni di operatività, ci si attesta su 14 giorni d’uso standard o su 10 di uso intensivo. 

Infine, una chicca che risulterà irresistibile per il gentil sesso: si tratta di una personalizzazione (disponibile nei prossimi giorni, al prezzo di  229 euro) degli auricolari FreeBuds 4, i FreeBuds Lipstick, realizzati in un color cinabro, come i rossetti, il cui richiamo è presente anche nella singolare forma della custodia (70 x 27,4 x 27,4 mm), in acciaio inossidabile, inclusiva d’una batteria da 410 mAh, appunto a forma di lipstick. Look a parte, anche in questo caso sono presenti comandi touch per volume, musica e telefonate, la cancellazione attiva del rumore, e l’associazione in contemporanea a due sorgenti. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco! Altro che Nova 9: Huawei ha sfruttato proprio bene il suo evento europeo mettendo in campo anche altri prodotti forse più attrattivi di un telefono verosimilmente nato morto per i gusti italici stante la mancanza dei GMS: gli smartwatch sono davvero belli e completi e l'astuccio porta-auricolari a forma di stick per il rossetto è qualcosa che diverrà sicuramente best-buy anche per San Valentino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!