Iscriviti

Huawei AI Speaker: ecco il nuovo speaker smart con altoparlante da 10W Dynaudio e 6 microfoni

Huawei ha annunciato l'arrivo sul mercato, ad un prezzo decisamente low cost, di un suo nuovo speaker smart, con altoparlante da 10W ottimizzato Dynaudio e HiListen, ma con assistente virtuale proprietario: ecco lo Huawei AI Speaker.

Hi-Tech
Pubblicato il 29 ottobre 2018, alle ore 13:09

Mi piace
6
0
Huawei AI Speaker: ecco il nuovo speaker smart con altoparlante da 10W Dynaudio e 6 microfoni

Nell’evento di fine Ottobre, il gruppo Huawei – oltre a presentare il nuovo smartphone Honor Magic 2 e le cuffie Honor FlyPods (molto “somiglianti” alle Apple AirPods) – potrebbe portare anche alcuni prodotti già trapelati (come lo Huawei Watch GT abilitato ai pagamenti contactless) o già annunciati, seppur solo in Cina e non globalmente: in questo caso, il riferimento corre al freschissimo Huawei Ai Speaker.

Parte della gamma di domotica HiLink (assieme ai gadget visti nel passato week-end), il nuovo Huawei Ai Speaker somiglia, nella forma, all’HomePod della Apple, visto il rivestimento in tessuto, con una colorazione che potrà essere scelta in varie tonalità (tra cui nero, bianco, e grigio scuro): sul tettuccio alto, sono presenti diversi LED e pulsanti a sfioramento, per gestire le chiamate, e tacitare i microfoni, ben 6, muniti di riconoscimento della voce in modo che, in un contesto familiare o d’ufficio, riconoscano i comandi di diversi interlocutori. 

Di forma, non ricorda il cilindrico ed oblungo AI Cube, portato da Huawei all’IFA 2018 di Berlino (lì, il riferimento estetico era ai Google Home): lo Huawei Ai Speaker rievoca la silhouette di un “pouf da salotto” (es. il circolare Keter 228474 Urban Knit), con – all’interno – un doppio radiatore passivo, un trasduttore da 5.7 cm, ed uno speaker da 2,25 pollici capace d’una potenza sonora pari a 10W, ben ottimizzato – lato hardware – dai danesi di Dynaudio (un’autorità nel settore del sound) e – lato software – dall’algoritmo proprietario HiListen (“sentito” a bordo dei Mate 20 e Huawei P20), che ne amplifica il suono assolvendo al contemporaneo ruolo di equalizzatore.

L’intelligenza artificiale in servizio, cui è affidato il compito di ricordare impegni e ultime notizie, far partire chiamate e gestire contatti, calendari, playlist, è Xiaoyi: trattandosi di un assistente virtuale fortemente localizzato, è probabile che – in caso di arrivo globale dello speaker – venga sostituito da Alexa (come sull’Ai Cube) o da Assistant.

Ancora privo di una data ufficiale di esordio sul mercato, il nuovo Huawei Ai Speaker sarà prezzato a circa 50 euro (o 60 dollari), ricavati – cambio alla mano – dal listino originale di 399 yuan.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Bisognerebbe svincolare la questione dell'ecosistema domotico, che un po' tutte le grandi aziende stanno sviluppando, e che riguarda il coordinamento di diversi gadget domestici smart, da quella dell'assistente virtuale: non credo sia necessario realizzare soluzioni indipendenti anche in questo caso, quando Alexa ed assistant sono così avanzate (Siri fa parte di un mondo a parte). Non mi stupirei, di conseguenza, di vedere questo interessante ed economico speaker smart arrivare anche in Europa, con ben altro supporto AI.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!