Iscriviti

AirBuds 6: da Blackview gli auricolari premium economici con ANC

Dopo aver annunciato una nuova tornata di tablet per varie esigenze, il marchio cinese Blackview ha reso noto d'aver ein serbo anche una sorprese wearable per quel che riguarda l'ascolto individuale grazie agli auricolari premium AirBuds 6.

Hi-Tech
Pubblicato il 4 novembre 2021, alle ore 00:48

Mi piace
2
0
AirBuds 6: da Blackview gli auricolari premium economici con ANC

Oltre che di smartphone, smartwatchtablet, e notebook, Blackview si occupa ormai da tempo anche di auricolari, con il segmento entry level del suo listino popolato dagli AirBuds 1, 2 e 3, e quello premium che, con gli AirBuds 5 Pro, propone una valida alternativa a marchi più blasonati (es. Bose, Apple, Sony) per chi cerca un sound di qualità con l’ormai irrinunciabile cancellazione del rumore. In questo segmento, il costruttore cinese ha appena promesso l’imminente arrivo di un nuovo modello, formato dagli AirBuds 6, certificati IPX7 in fatto d’impermeabilità per eventuali usi all’aperto o nel mentre si fa sport.

Tecnicamente, gli AirBuds 6 di Blackview sono un modello semi in-ear, cioè con un’unità rotonda che prosegue in uno stelo dalla finitura lucida, atto a recepire i comandi touch per gestire musica, chiamate e assistenti virtuali: grazie alle ottimizzazioni concepite dal reparto design del brand, viene assicurata una calzata lunga, salda, e comoda, senza pericolo di cadute degli auricolari, o di dolenza in caso di lunghe calzate. Le due unità, secondo quanto stabilito dal dipartimento di ricerca e sviluppo di Blackview, sono ricche di hardware di qualità.

L’output sonoro è stato affidato a driver da 13 mm, per bassi pompati, voci chiare e armonie strumentali equilibrate: l’affiancamento poi di un diaframma composito (in polietere-etere-chetone Peek e poliuretano PU) consente di restituire un output sonoro equilibrato senza che cioé vada a detrimento dell’autenticità di quel che si va a riprodurre.

Negli auricolari senza fili AirBuds 6 di Blackview anche la connettività Bluetooth, che qui viene dichiarata come di livello 5.3, offre il suo contributo quanto a lunga copertura rispetto alla sorgente e stabilità della riproduzione: ovviamente, non manca una tecnologia di cancellazione del rumore mentre, a favore dell’autonomia, entrano in gioco dei sensori di rilevamento in-ear che stoppano la musica quando gli AirPods 6 sono estratti dalle orecchie.

In ragione di tali accorgimenti, a carica completa, gli auricolari AirBuds 6 vantano 5 ore di operatività che arrivano a 20 totali via custodia a saponetta con suggestiva cupola superiore semi-trasparente e LED di stato frontale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ovviamente, per esprimermi compiutamente in merito, avrei necessità di testare concretamente questi auricolari che, quando a specifiche, e in previsione di un prezzo presumibilmente basso, dovrebbero essere una buona soluzione d'acquisto in vista della prossima sessione dei regali natalizi. Per il resto, se il modello AirBuds 5 Pro ha ottenuti buoni riscontri, ci sono ottime probabilità che la cosa si ripeta in misura ancor maggiore col modello successivo testé rendicontato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!