Iscriviti

Live, Nina Moric dopo la macchina della verità: "Non ero drogata" e racconta come sono andate davvero le cose

Nina Moric fa chiarezza circa i commenti sul suo stato emotivo durante l'esame della macchina della verità nel programma "Live - Non è la D'Urso": ecco le sue parole.

Gossip
Pubblicato il 17 febbraio 2020, alle ore 23:30

Mi piace
5
0
Live, Nina Moric dopo la macchina della verità: "Non ero drogata" e racconta come sono andate davvero le cose

Durante la scorsa puntata di “Live – Non è la D’Urso“, Nina Moric ha accettato di sottoporsi alla macchina della verità per fare chiarezza sulla controversa questione che vede lei e Luigi Mario Favoloso, suo ex fidanzato, in un turbinio di polemiche e accuse circa presunti maltrattamenti, sparizioni e chi più ne ha, più ne metta.

In studio dalla D’Urso era riunita la famiglia Favoloso – mamma, papà e appunto Luigi Mario – mentre Nina era in collegamento già pronta su un divano, in totale relax, in attesa di iniziare il test. Fin qui tutto bene, se nonché quando la padrona di casa le ha cominciato a rivolgere le domande, molti hanno notato uno stato alterato della bella modella croata e lo stesso Luigi Mario ha insinuato che sarebbe stato opportuno effettuare dei controlli per appurare che Nina non fosse sotto l’effetto di qualche medicinale o altra sostanza.

Nina Moric risponde alle accuse dopo la macchina della verità a “Live – Non è la D’Urso”

Queste insinuazioni hanno profondamente infastidito la Moric che qualche ora fa ha voluto mettere i puntini sulle i e chiarire la situazione: “Drogata, malata di mente, ubriaca. Cos’altro mi avete detto? Ah sì, che ho ingannato la macchina della verità. Sarebbe così facile?“.

Precisa infatti che in casa con lei c’erano dei medici che controllavano il suo stato di salute e il suo stato era dovuto alla stanchezza per lo stress derivato da una situazione difficile: “Detto ciò, da domani comincio a respirare perché piano piano la verità sta uscendo fuori. Ci sono cose ben più precise che nessuno di voi immagina”, lancia un altro sassolino nelle acque già abbastanza agitate di questa contorta e misteriosa vicenda.

Infine, dichiara di non aver voluto ascoltare ciò che veniva detto in studio e per questo motivo teneva gli occhi chiusi, per estraniarsi da quella situazione: “Prima di giudicare, magari dovete informarvi un attimino sulla ragione per cui avevo gli occhi chiusi. (…) Sono soltanto nullità e alla nullità si risponde così, chiudendo gli occhi e dicendo la verità”, facendo riferimento al suo ex fidanzato e ai suoi genitori presenti con lui nello studio di Canale 5.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - In effetti anche a me è sembrata molto strana Nina Moric, ma penso che abbia giocato un ruolo fondamentale il fatto di aver vissuto l'ultimo periodo in mezzo a molte tensioni e stress. Non credo che sia stata così sprovveduta da assumere alcool o droghe o medicine che non le permettessero di governare la situazione con la lucidità richiesta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!