Iscriviti

Elena Bonelli contro Sergio Sylvestre: "Sono allibita"

Sergio Sylvestre ha scatenato molte polemiche dopo aver toppato l'esibizione dell'Inno di Mameli a causa della forte emozione. Elena Bonelli si scaglia contro il cantante.

Gossip
Pubblicato il 19 giugno 2020, alle ore 17:25

Mi piace
7
0
Elena Bonelli contro Sergio Sylvestre: "Sono allibita"

Elena Bonelli è un’attrice e cantante italiana molto attiva nel diffondere i canti tradizionali italiani, soprattutto le canzoni romane. La donna ha espresso sui social un duro pensiero nei confronti del cantante statunitense Sergio Sylvestre, il quale deve la fua fama in Italia al programma “Amici” condotto da Maria De Filippi.

Purtroppo Sergio Sylvestre ha scatenato molte polemiche per un errore commesso durante la sua esibizione in occasione della finale di Coppa Italia. Il cantante statunitense, infatti, è stato scelto per cantare l’Inno nazionale durante la finale che ha visto vincere il Napoli. Durante la sua esibizione, però, il cantante si è bloccato per pochi istanti a causa della forte emozione provata.

Sergio Sylvestre si è giustificato molte volte, dicendo che cantare un inno così importante in un momento molto difficile per l’Italia è stato molto emozionante. Il cantante ha anche precisato d’esser stato il primo nero a cantare l’Inno di Mameli e per questo si è sentito molto onorato. L’emozione provata nel cantare l’inno in uno stadio vuoto gli ha provocato un piccolo blocco.

Il cantante, in queste ultime ore, ha ricevuto molti attacchi a sfondo razzista e molte critiche anche da personaggi di rilievo come Matteo Salvini. L’attrice Elena Bonelli non perdona il brutto episodio causato dalla forte emozione ed attacca duramente il ragazzo. Elena Bonelli ebbe l’onore di cantare l’Inno nazionale nel 2002 durante i Mondiali di calcio Corea-Giappone. Sulla sua pagina Instagram ha pubblicato il video in cui lei interpretava l’inno ed ha scritto un lungo post disapprovando ciò che è successo a Sylvestre.

La Bonelli ha scritto “Sono allibita. Non so chi abbia scelto Sergio Sylvestre per il canto dell’inno ieri sera. Chiunque lo abbia fatto, suppongo per interessi discografici, quanto meno doveva appurare la sua qualità e la sua capacità di affrontare il canto degli italiani in modo degno e rispettoso!”. La donna ha poi aggiunto: “Se non lo senti, se non lo rispetti, se non lo sai cantare, chi ti obbliga?!”.

Ha quindi completamente bocciato l’interpretazione di Sergio Sylvestre, il quale però ha detto in un’intervista di amare l’Italia e di sapere molto bene l’inno nazionale, ma i suoi sentimenti l’hanno bloccato. Il cantante in questo momento sta ricevendo molte offese sul mondo del web, ma fortunatamente c’è anche chi lo difende, come ad esempio Elodie, Emma Marrone e Fedez.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Venditti

Chiara Venditti - Credo che il ragazzo sia molto turbato in questo momento. Personaggi importanti del mondo televisivo e politico dovrebbero capire cosa possa provare un ragazzo molto giovane in questo frangente. Solo perché ha la pelle scura non significa che non meriti il perdono, ci sono molti italiani che non conoscono l'inno, ma nessuno ne parla. Il bullismo e il razzismo non devono mai essere accettati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!