Iscriviti

Elodie, Emma e Fedez difendono Sergio Sylvestre e rispondono a Salvini

Sergio Sylvestre è un cantante che sta facendo discutere in questi ultimi giorni a causa della sua esibizione durante la finale di Coppa Italia. L'emozione purtroppo gli ha giocato un brutto scherzo e nelle ultime ore è stato offeso da molte persone. In sua difesa Elodie, Emma e Fedez.

Gossip
Pubblicato il 19 giugno 2020, alle ore 16:30

Mi piace
10
0
Elodie, Emma e Fedez difendono Sergio Sylvestre e rispondono a Salvini

Sergio Sylvestre è un cantante statunitense diventato famoso in Italia dopo aver partecipato al programma “Amici”, in onda su canale 5 e condotto da Maria de Filippi. Recentemente è stato protagonista di un brutto episodio che gli ha causato molti attacchi da parte degli haters e di alcuni personaggi del mondo politico. Sergio Sylvestre, infatti, è stato scelto per cantare l’Inno d’Italia in occasione della finale di Coppa Italia.

Il ragazzo, che ama molto l’Italia, ha subito accettato ritenendosi onorato del ruolo per cui lo avevano scelto. Purtroppo mentre stava cantando l’inno, l’emozione gli ha giocato un brutto scherzo e, prima della fine dell’inno, si è bloccato. Dopo pochi istanti ha concluso la sua esibizione ma il suo gesto non è passato inosservato e nelle ultime ore il cantate ha ricevuto molti insulti a sfondo razzista e molte offese.

Se ciò non bastasse, anche Matteo Salvini ha deciso di criticare pubblicamente il ragazzo. Il leader della Lega ha infatti condiviso un video in cui viene ripreso il momento in cui Sergio Sylvestre sbaglia e saluta con un pugno, e ha aggiunto: “Sbaglia l’Inno e saluta col pugno chiuso! Ma dove l’hanno trovato? Povera Italia!”.

Il cantante statunitense ha spiegato il motivo del pugno in aria dichiarando: “Dovrebbe cercare di capire cosa significa quel pugno o un movimento come Black Lives Matter. In generale dovrebbe informarsi meglio su cosa significa essere nero“. Ha anche motivato il suo errore dicendo che le parole dell’Inno di Mameli ovviamente le conosce molto bene ma l’emozione lo ha reso fragile. Il ragazzo ha anche ricordato d’esser il primo nero a cantare l’Inno nazionale.

In difesa di Sergio Sylvestre è intervunta Elodie, la quale ha pubblicato un post su Twitter rivolto a Salvini: “Non perde mai l’occasione per dimostrare quello che è, un piccolo uomo“. Vedendo anche i tanti commenti degli haters nei confronti di Sylvestre, ha scritto: “Siete delle bestie, che rabbia. Sono schifata. Leggere commenti razzisti“, ha proseguito dicendo che Sergio era solo emozionato e sbagliare può succedere.

Anche Emma Marrone ha difeso il cantante, con un tweet: “È meglio stare zitti e sembrare stupidi che twittare insulti e togliere ogni dubbio. Un bacio enorme a Sergio Sylvestre! Sei una roccia”. In difesa di Sylvestre si è schierato anche Fedez, il quale ha risposto a Matteo Salvini: “Ma tu non eri quello che ai Mondiali tifava Francia? Vai a fare i TikTok che è meglio. Pieno supporto a Sergio”. Gli insulti però proseguono su ogni social, anche se sono in molti a difendere il cantante.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Venditti

Chiara Venditti - Sbagliare è umano e soprattutto dopo il periodo di isolamento che abbiamo vissuto dovremmo provare empatia per il prossimo; invece no, aspettiamo gli sbagli degli altri per fare i bulli. Non riesco neanche ad immaginare ciò che sta provando il cantante. Vedo molti giovani italiani che non ricordano neanche la metà dell'inno nazionale ma nessuno ha mai detto nulla, invece una volta che un ragazzo emozionato si blocca per pochi istanti durante la sua esibizione, gli haters iniziano a farsi sentire. Un esame di coscienza non farebbe male a nessuno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!