Iscriviti

Twitter: ufficiali le immagini più grandi nelle anteprime, acquisizione per servizi premium

Dopo il supporto alla risoluzione 4K, Twitter torna a dedicarsi al come rendere le immagini nella Timeline, con riferimento alle anteprime ritagliate: assieme al rilascio di un'inerente nuova funzione, arriva anche un'acquisizione per i servizi premium.

Internet e Social
Pubblicato il 6 maggio 2021, alle ore 20:27

Mi piace
7
0
Twitter: ufficiali le immagini più grandi nelle anteprime, acquisizione per servizi premium

Reduce da una buona prima trimestrale (Gennaio-Marzo) del 2021, simboleggiata da un guadagno di 68 milioni di dollari (tradottosi in una maggiorazione di  8 centesimi per azione), e da ricavi saliti a un totale di 1,04 miliardi di dollari (+ 28%), Twitter, che prevede di far meglio nel trimestre da poco iniziato (secondo una forbice compresa tra i 980 milioni e il 1,08 miliardi di dollari, comunque inferiore agli 1.06 miliardi ipotizzati da gli analisti), ha annunciato il rilascio di un’importante e attesa novità, che coinvolge le immagini, già beneficiate dalla risoluzione 4K, e ha riferito di una pesante acquisizione societaria.

Era nelle scorse settimane quando, confermandone i test, il capo designer di Twitter, Dantley Davis, spiegò d’essere al lavoro per fornire anteprime più accurate delle immagini postate dagli utenti (anche per evitare le polemiche destate da alcuni crop un po’ troppo discriminatori): dopo un’attesa non eccessivamente lunga, la novità in questione è stata messa a disposizione di tutti gli utenti, Android e iOS, i quali di conseguenza non si ritroveranno più le immagini nei formati originari 2: 1 e 3: 4 tagliate per adattarsi al 16:9 supportato lato mobile e, in più, non dovranno tippare sulle immagini ritagliate per capire di cosa si tratti, espandendole a schermo intero. 

Sempre tra i vantaggi della novità annunciata dall’account ufficiale di Twitter, vi è anche il fatto che non sarà più necessario accostare più immagini nello stesso tweet, per non lasciare fuori un dettaglio importante, con la conseguenza di coinvolgere nel post anche un’area visuale poco significativa. 

Per avvalersi della nuova funzione, che mette a disposizione immagini più grandi (sino a un certo punto, dacché le foto troppo lunghe o larghe saranno comunque soggette a un crop centrato, con l’azienda che – secondo il Financial Express – è al lavoro perché lo stesso risulti al meglio), è possibile scaricare la nuova versione di Twitter messa a disposizione negli store applicativi di iOS (App Store) e Android (Play Store, o nella repository online di ApkMirror): la testata digitale DroidLife consiglia anche di forzare l’instradamento della novità killando l’app del microblog, riaprendola, e provando a postare una foto per appurarne i cambiamenti di cui sopra.

Secondo quanto riferito da Mike Park, vice responsabile di prodotto, Twitter ha ultimato l’acquisizione di Scroll, un servizio che offre ai siti web la possibilità di erogare contenuti senza pubblicità, previo il pagamento – da parte dei lettori – di un abbonamento mensile di 5 dollari. Tale mossa è contemplata nell’ambito del progetto della piattaforma di San Francisco di fornire, a breve, dei servizi premium, tra cui saranno previste anche alcune newsletter distribuite tramite l’altrettanto neo-acquisita Revue

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non è che Twitter ritagliasse le immagini per puro sfizio: il formato a 16:9 offriva lo spazio d'un carosello per farsi un'idea dell'immagine postata, mantenendo un'uniformità tra i vari cinguettii. Ora, con il supporto a immagini più grandi, vi è anche un po' il rischio che la Timeline diventi un accrocco ingestibile di immagini larghe e lunghe.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!