Iscriviti

Twitter: partito anche su Android il test degli Spaces audio (castrati)

Nell'attesa che possano crearne e ospitarne di propri, gli utenti Android possono ora partecipare, parlando o solo ascoltando, agli Spaces audio già creati e disseminati per la piattaforma del microblog Twitter.

Internet e Social
Pubblicato il 3 marzo 2021, alle ore 13:51

Mi piace
4
0
Twitter: partito anche su Android il test degli Spaces audio (castrati)

Particolarmente frenetica negli ultimi tempi, Twitter ha annunciato nuove e drastiche misure per combattere la disinformazione attorno ai vccini da coronavirus e, nel contempo, prospettato il prossimo arrivo di diverse funzionalità premium, tra cui Super Follows, Communities, e Safe Mode. In tema di novità più concrete, il microblog diretto dal CEO Jack Dorsey ha ufficialmente comunicato, tramite l’account @TwitterSpaces, il varo di un ulteriore step evolutivo per i suoi Spaces. 

Era appena lo scorso Giugno quando il canarino azzurro ha introdotto, presso alcuni utenti iOS, la funzione dei tweet audio che permette di inviare in pubblicazione clip audio da 140 secondi: in attesa che tale feature venga estesa al pubblico mainstream, procede a ritmi serrati la concorrenza alle chat audio di Clubhouse.

Annunciati a Dicembre, con un ristretto gruppo di tester da cui acquisire i feedback (es. l’interesse alla funzione anche sul client web), gli equivalenti Spaces di Twitter (sino a 10 persone, con partecipazione estesa a tutti, solo a chi si segue, o alle persone invitate via DM) sono sbarcati su iOS appena tre settimane fa (in India, Giappone, e Brasile) e, ora, sono stati messi a disposizione (come vociferato nei giorni scorsi) anche degli utenti Android, anche se in modo limitato, visto che è solo possibile partecipare agli Spaces, ascoltare o parlare, ma non ancora crearne di propri (cosa che avverrà presto, anche se la piattaforma è ancora impegnata a lavorare su alcuni dettagli, bug compresi).

Coloro che, in ogni caso, volessero già sperimentare la novità degli Spaces, disponendo anche di una versione stabile della social app per Android, non devono far altro che cercare uno Space nella parte alta della loro timeline, nella Home dell’applicazione. Sempre in tema di Live Spaces audio, dal leaker Alessandro Paluzzi è arrivata l’indiscrezione secondo la quale Twitter starebbe lavorando ad una funzione di “scheduled Spaces“.

Questi ultimi dovrebbero funzionare, anche se non vi sono certezze in merito, come gli eventi per Clubhouse, con la possibilità di programmarne l’inizio, di modo che gli utenti interessati possano impostare un relativo promemoria per non perdere l’appuntamento. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Twitter sta correndo non poco per implementare questa funzione, con novità che si susseguono sempre più a breve distanza l'una dall'altra: Clubhouse, che per ora funziona su invito e solo su iOS, è al lavoro per sbarcare su Android e Twitter appare seriamente intenzionata a precederla perché, come avvenne nella sfida tra WhatsApp e Telegram, "chi prima arriva meglio alloggia".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!