Iscriviti

Twitter: al lavoro su scheda NFT, donazioni Bitcoin per Android e opzioni per Twitter Blue

Nelle scorse ore Twitter è risultato al centro di diversi spoiler in merito a future funzionalità, sia riguardanti il mondo dei token non fungibili, che quello delle donazioni in Bitcoin, senza trascurare il miglioramento del piano d'abbonamento Blue.

Internet e Social
Pubblicato il 26 ottobre 2021, alle ore 01:49

Mi piace
3
0
Twitter: al lavoro su scheda NFT, donazioni Bitcoin per Android e opzioni per Twitter Blue

Di recente, le cronache di Borsa riportano di come Twitter abbia voluto focalizzarsi sulle attività core, centrali, reperendo fonti anche attraverso la cessione di un asset secondario, rappresentato dal mobile-ad network MoPub che, comprato nel 2013 per 350 milioni di dollari, è stato appena venduto (a AppLovin) per 1.05 miliardi di dollari. A questo punto, non si può certo dire che al canarino azzurro di Jack Dorsey manchino le risorse per focalizzarsi anche sullo sviluppo di nuove funzionalità, per altro prontamente scoperte anzitempo dai soliti leakers.

Dalla leaker Jane Manchung Wong, che in tal senso s’era già pronunciata con delle avvisaglie in quel di Settembre, arriva la scoperta di un ulteriore coinvolgimento di Twitter nel mondo dei token non fungibili, o NFT: ciò potrebbe avvenire tramite la sostituzione, nel profilo dell’utente, della scheda “Mi Piace” con quella “Collezionabili“, posta dopo “Tweet” e “Tweet e Risposte”, ma prima di “Media”. 

Come quest’ultima lista ad oggi tutti i contenuti multimediali condivisi dall’utente, nel caso di Collectibles / Collezionabili, sarebbe annoverato l’intero bouquet dei NFT dell’utente, con la possibilità, offerta al visitatore, di visionarli, previo click o tocco, a schermo intero, o di consultarne una pagina dedicata, comprensiva ad esempio di informazioni aggiuntive, tra cui le particolari proprietà, la descrizione, e i riferimenti all’autore. 

Da tempo su Twitter si possono effettuare donazioni ai creators preferiti. Il sistema di mecenatismo in questione, lo scorso Settembre, si è aperto alle donazioni anche di Bitcoin, rapide a bassi costi operativi, mediante il network Lightning: il problema è che la novità era stata inizialmente relegata a iOS e iPadOS ma, secondo quanto appena scoperto dalla Wong, si è ormai al lavoro perché la stessa cosa sia disponibile anche in favore degli utenti Android

Dal leaker Alessandro Paluzzi, invece, arriva la scoperta di alcuni bonus in favore degli utenti abbonati al piano a pagamento Blue. Costoro, nello specifico, potrebbero, nel caso le novità venissero implementate, variare la dimensione del testo quando consultano una discussione nella meno distraente Reading mode, e personalizzare anche la nav bar aggiungendo o togliendo varie destinazioni che, nello step di sviluppo appena raggiunto, comprendono anche gli Spaces, i Messaggi, le Community, le Liste, le Notifiche, la sezione Monetizzazione, ed Esplora.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Come già detto di recente, Twitter Blue inizia a farsi finalmente interessante, riempiendosi di opzioni e funzionalità che, a quanto pare, potrebbero interessare non solo ai professionisti che operano sul social, ma anche agli utenti comuni. Nel contempo, il canarino azzurro si sta avvicinando molto al digitale, inteso come donazioni ed oggetti collezionabili: era solo questione di tempo vista la passione di Dorsey per i pagamenti digitali (vedi Square).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!