Iscriviti

Facebook: novità per Facebook Pay via QR, Hotline anti Clubhouse e Zoom/Portal TV

Particolarmente effervescente quanto a novità, Facebook ha ammesso i test relativi a una piattaforma anti Clubhouse e l'ulteriore semplificazione del circuito Facebook Pay, oltre a rilasciare Zoom anche per Portal TV.

Internet e Social
Pubblicato il 8 aprile 2021, alle ore 13:14

Mi piace
1
0
Facebook: novità per Facebook Pay via QR, Hotline anti Clubhouse e Zoom/Portal TV

Ancora scottata dal recente scandalo in tema privacy, con conseguenti sfottò dai rivali (Signal ha appurato che il numero di Mark Zuckerberg è registrato quale utente della propria messaggistica), Facebook si è cimentata in alcuni test, a proposito dei pagamenti digitali e in ottica anti Clubhouse, oltre a rilasciare una novità per gli smart display Portal.

Secondo quanto scoperto da MacRumors, e confermato ufficialmente dal social a TechCrunch, negli USA è in corso un test a favore degli utilizzatori di Facebook Pay, il sistema che permette di spedire denaro, digitalmente anche via Messenger, ai propri contatti. Tale sistema, riservato ai maggiorenni (+18 anni), per il quale è necessario associare una carta di credito (MasterCard o Visa) o un account PayPal per ricevere o inviare pagamenti nella valuta desiderata (ovviamente è da impostarsi il dollaro), è destinato a semplificarsi, grazie ai codici QR.

Nello specifico, all’interno della schermata di Facebook Pay, la parte alta reca un pulsante di scansione: toccando quest’ultimo, si può generare il proprio codice QR, condividendo il relativo collegamento di pagamento via messaggistica (o mail), in modo che il destinatario possa visualizzare a distanza, nel proprio browser, il codice QR da scansionare, per inviare il denaro al richiedente senza dover accostare il proprio telefono a quello altrui. 

In attesa che tali novità, finalizzate a “rendere i pagamenti su Messenger ancora più semplici“, giungano anche in Italia, Facebook si è portata avanti, in tema di sperimentazioni, anche con lo scopo di fronteggiare Clubhouse e, a tal proposito, grazie alla fucina creativa dell’NPE team, ha sfornato la piattaforma “Hotline” (hotline.co/) che, diretta da Eric Hazzard (dell’acquisita ToBeHonest), consente agli utenti di porre domande ad esperti su vari argomenti, avvalendosi dell’audio o, eventualmente, anche del video, senza limiti di partecipazione. Al momento, la piattaforma elenca le stanze aperte (e condivisibili, sebbene ne esistano di private a inviti), al cui interno è riportato l’elenco dei partecipanti, che possono anche interagire tra loro via Reactions: da segnalare che le conversazioni sono automaticamente registrate, per una pronta condivisione (e moderazione, al cui miglioramento Facebook sta lavorando) delle stesse.

Infine, dopo esser stato messo a disposizione dei modelli Portal Mini, Portal, e Portal+, il software per i meeting e le chiamate online Zoom, con tanto di sfondi virtuali, calendari, e sottostanze di lavoro (Breakout Rooms), è ora sbarcato anche su Portal TV, con il beneficio del poter usare lo schermo della TV per vedere i propri interlocutori, risultando sempre al centro dell’inquadratura (Smart Camera), anche se in gruppo (adattamenti automatici), e con il contenimento dei rumori di fondo (Smart Sound). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: le novità relative a Facebook Pay sono davvero interessanti e di certo utili: non credo, però, che faranno molto piacere a PayPal, che ha già in auge servizi similari. Vien poi da chiedersi se convenga affidare certi pagamenti a Facebook, decisamente incontinente quando si tratta di trattenere, e proteggere, i nostri dati. Clubhouse, infine, rischia di nascere già morta su Android, vista la velocità con cui stanno facendo la loro comparsa analoghi rivali, tra cui ora anche Facebook.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!