Iscriviti

Facebook: annunciate novità per i creators, progetti di e-commerce, per Portal e rumors

Nelle scorse ore, Facebook, come sempre al centro di rumors, si è concessa tantissime comunicazioni ufficiali, prospettando progetti di e-commerce, ma anche annunciando una gran mole di nuove opportunità per i creators.

Internet e Social
Pubblicato il 10 dicembre 2021, alle ore 10:06

Mi piace
2
0
Facebook: annunciate novità per i creators, progetti di e-commerce, per Portal e rumors

Facebook, il più grande e popolare social network al mondo, nelle scorse ore ha ufficializzato una gran mole di iniziative in favore dei creators, cioè di coloro che creano i contenuti più popolari: accanto a tali iniziative, incentrate sui Live, su un sito-negozio per le monete Stars, e su una nuova modalità professionale, non sono mancati i rumors su futuri sviluppi funzionali e i progetti in tema di e-commerce.

Di recente, Mark Zuckerberg ha annunciato diversi strumenti per migliorare l’interazione tra creators e fan durante i live: in primis è possibile aggiungere dei collegamenti (anche più di uno) verso siti esterni (es. di merchandising, per donazioni, verso un blog personale, etc) alle proprie Live, che i fan potranno visitare senza dover lasciare la diretta in corso. Arriva anche lato mobile la possibilità, prima solo da desktop, di aggiungere alle Live dei sondaggi, per ottenere in diretta dei feedback dai propri fans: la funzione “Live With” (una sorta di co-broadcasting) è stata estesa e, ora, supporta un totale di 4 persone, tra cui un host e 3 ospiti. Un’altra novità che è stata apportata è consistita nel miglioramento del badge fan, utile per poter appurare a colpo d’occhio i fan che supportano i creators, visto che ora viene visualizzato nei commenti accanto al nome del fan. 

Un’altra novità in corso d’implementazione nell’ambito dei Live è la funzione che permette di trasmetterle nelle Facebook Stories, in modo da massimizzarne le possibilità di scoperta, posto che appariranno “nella parte superiore del feed delle notizie“. Quando i creators procederanno a commentare post pubblici, i loro commenti presenteranno un pulsante Segui accanto al nome e appariranno ai followers nei relativi feed: per assicurare che, nei loro thread di discussione, sia data la giusta visibilità ai creators, i loro commenti saranno visualizzati per primi e una classifica dei commenti giungerà anche su Live Audio Rooms, Reels e Facebook Live video. Ai commenti altrui, invece, i creators d’ora in poi potranno replicare (risposte o reazioni) anche e direttamente dalle notifiche. Non meno importante è il fatto che ai creators, che possono eseguire i cross post da Facebook a Instagram, sarà messa a disposizione la possibilità di creare nuovi video direttamente dalla parte alta della sezione Facebook Watch

Uno dei test in favore dei creators permetterà loro di connettersi meglio con le rispettive community e riguarderà la funzione “Spotlight Conversations” in cui si svolgeranno conversazioni basate sul testo con due schede annesse, delle quali una riservata al creator e ai suoi ospiti e l’altra a coloro che discutono sulla conversazione principale o vi assistono. Verrà testata anche funzione “First Row” in cui i fans più fedeli verranno, durante le dirette, visualizzati in una sorta di prima fila, all’interno di immagini profilo arrotondate, tal da essere più immediatamente distinguibili. Ancora, verrà sperimentata una particolare esperienza, che consentirà ai fan di fruire direttamente dal loro feed i post, dei creators seguiti, che potrebbero essersi persi.

Le iniziative comunicate in favore dei creators non si sono certo esaurite qui. Nelle scorse ore, Meta, ex Facebook Inc, ha ufficializzato la sua strategia per aggirare il 30% di commissioni richieste da Apple per quando si comprano nell’app iOS di Facebook le Stars, cioè le monete digitali da regalare ai propri creators preferiti. Ora, l’app del social sugli iPhone e gli iPad punta a un sito esterno dedicato all’acquisto di questi token, con la conseguenza che il risparmio ottenuto dal social gli ha consentito di offrire più Stars ai fan per le stesse cifre che avrebbero speso qualora le avessero acquistate in-app. 

Ancora in quota creators, Facebook ha annunciato lo start per una nuova “modalità professionale”, per ora aperta a un piccolo numero di creators negli States. Quest’ultima comprenderà varie opzioni di monetizzazione, tra cui l’adesione (per ora su invito) a un programma bonus “Reels Play” che consentirà loro di guadagnare un massimo di 35mila dollari ogni mese in relazione alle visualizzazioni che faranno con i loro brevi video creativi anti TikTok. Non mancheranno gli strumenti di approfondimento professionale che, simili a quelli dei gestori delle Pagine, permetteranno loro di seguire nel tempo la crescita dei followers e di avere sott’occhio il numero di reazioni, commenti e condivisioni totalizzate dai loro post. Coloro che invece dei profili usano le Pagine, disporranno di una dashboard professionale, con “suggerimenti su come creare contenuti ad alte prestazioni“, che offra “un’istantanea dei tuoi nuovi commenti e condivisioni dei tuoi contenuti“, in sostanza utile per monitorare le prestazioni della propria Pagina. 

Dal responsabile comunicazioni di Meta, Alexandru Voica, arriva l’ufficializzazione di alcune novità che ampliano le facoltà dell’Assistente Facebook sui dispositivi Portal visto che ora gli si può chiedere, a mani libere, di catturare un momento durante chiamate con Messenger o di mostrarci le Storie. Dal vicepresidente per le attività commerciali di Meta, Dan Levy, è emerso che l’azienda di Menlo Park intende diventare la “principale destinazione per le imprese” e per questo prevede di iniziare a vendere i prodotti di marchi di lifestyle americani mediante i suoi negozi digitali, tra cui i Facebook Shops, e gli Instagram Shops. 

In tema di rumors, infine, secondo il leaker Alessandro Paluzzi, Facebook starebbe lavorando al consentire di commentare i post registrando clip audio di 10 secondi, ed alla funzione di Text-To-Speech.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: decisamente per i creators di profila una primavera anzitempo visto che sono state messe loro a disposizione tante nuove opportunità, ed altre ne arriveranno prossimamente: d'altronde, sono i creators hanno seguito e fanno rimanere le persone nel social e quindi è giusto investire su queste figure anche se, ovviamente, come da rumors, anche l'esperienza utente va migliorata col tempo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!