Iscriviti

Dplay Plus, ufficiale (a meno di 4 euro mensili) l’anti Netflix per i contenuti Discovery Premium

L'intrattenimento via streaming è la strada del futuro, o forse già del presente, considerando che, a Netflix, si sono appena aggiunti i servizi di Apple, l'omologo della Disney e, da qualche giorno, anche Dplay Plus del gruppo Discovery, leader in documentari

Internet e Social
Pubblicato il 15 aprile 2019, alle ore 10:21

Mi piace
10
0
Dplay Plus, ufficiale (a meno di 4 euro mensili) l’anti Netflix per i contenuti Discovery Premium

Non v’è dubbio che Netflix abbia fatto scuola: dopo Apple, anche Disney si è lanciata nel mondo dell’intrattenimento via streaming e, ai brand citati, si è appena aggiunto, già operativo, il nuovo progetto del gruppo Discovery, rappresentato da Dplay Plus.

Versione a pagamento della piattaforma Dplay standard, nata nel 2015 per consentire ai telespettatori di riguardare con comodo i contenuti televisivi andati in onda qualche giorno o qualche ora prima, il nuovo Dplay Plus parte già forte, con un novero di oltre 1.000 ore di contenuti multimediali.

Nello specifico, di base, Dplay Plus conterrà i canali già presenti sul digitale terrestre, quali Real Time, Food Network, Nove, Dmax, Giallo, e Motor Trend, visionabili sia in diretta che on demand ma, soprattutto, senza alcuna pubblicità.

A questi, sono stati aggiunti anche dei canali premium, in tema documentari, come Animal Planet, Discovery Channel, Discovery Investigation, e Discovery Science, alcuni dei quali finora appannaggio di Sky, come NatGeo, che nel 2020 sarà accessibile in Europa solo con Disney Plus.

Non solo: l’offerta di Dplay Plus contempla anche i set box di tutte le serie tv già andate in onda (con stagioni complete, laddove possibile) sulle emittenti del gruppo Discovery, come Morgan Freeman Science Show, La Mia Nuova Casa Sull’albero, e quelle ancora inedite, inizialmente riservate agli abbonati ma destinate a essere instradate, in seguito, sui canali free-on-air del gruppo (es. i nuovi casi di cronaca, nel ciclo Tutta la verità, di NOVE Racconta).

Per fruire di Dplay Plus, è necessario, scaduto il periodo di prova di 14 giorni, sottoscrivere un abbonamento di 3.99 euro al mese, grazie al quale sia sul sito web che nell’app per Android/iOS di Dplay, si sbloccherà la summenzionata sezione Plus, visionabile anche sulle tv tradizionali via Chromecast, o sulle smart tv: ad oggi, risultano abilitate solo quelle di Samsung, ma presto toccherà a quelle di LG (con il supporto calendarizzato anche per WebOS), alle Android TV e, immancabilmente, alle Apple TV.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Decisamente non male Dplay Plus: è vero che vi saranno anche i canali già visibili ora nel Dplay normale ma con pubblicità. Tuttavia, oltre ai contenuti in esclusiva temporanea, vi saranno anche dei canali premium che, per gli amanti dei documentari di qualità, sono il non plus ultra. Il tutto a 3.99 euro al mese, con possibilità di vederli su device mobili, computer, e tv: tutto sommato, ci può stare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!