Iscriviti

Amici 19, le Sardine aprono lo show di Maria De Filippi: "Superate la paura, la bellezza è a portata di mano"

Nella prima puntata del serale ad aprire lo spettacolo ci pensano le Sardine. Lo show divide il web, grazie ad un monologo che mette in evidenza l'importanza della paura e la bellezza che salverà il mondo.

Televisione
Pubblicato il 29 febbraio 2020, alle ore 10:17

Mi piace
5
0
Amici 19, le Sardine aprono lo show di Maria De Filippi: "Superate la paura, la bellezza è a portata di mano"

Maria De Filippi ha voluto aprire la 19esima edizione del suo talent show “Amici” con i monologhi dei tre rappresentanti del Movimento delle Sardine. Una scelta che ha fatto storcere il naso a più di uno spettatore, infatti il popolo del web si è spaccato in due, diviso tra coloro che hanno apprezzato e quelli che, invece, hanno messo in risalto troppa ovvietà e la mancanza di contenuti reali.

A dare voce al movimento “apartitico” davanti alle telecamere di Canale 5, troviamo 3 rappresentanti. La prima a parlare è Jasmine Cristallo, notevolmente emozionata e impacciata mentre sul maxi schermo alle sue spalle venivano trasmesse alcune immagini del corpicino senza vita del Aylan, foto di Greta, dell’orso polare alle prese con il surriscaldamento globale, insomma le immagini rappresentative della difficoltà di questo momento. La Cristallo avverte che non dobbiamo dare credito a chi “usa a paura per ottenere consenso“, citando Dostojevski e la sua teoria che la bellezza salverà il mondo.

Amici 19, Maria De Filippi invita le Sardine

La parola poi passa a Mattia Santori che concentra il suo intervento sui lager nazisti, sulla liberazione dal fascismo e la battaglia di Martin Luther King: “80 anni fa una bambina ebrea rinchiusa nei campi di concentramento sognava di essere una farfalla, e di volare sopra il filo spinato, nello stesso momento il popolo italiano decideva di smettere di essere servo e sognava una Costituzione, qualche anno dopo un prete americano sognava un mondo in cui neri e bianchi potessero condividere gli stessi diritti. Il filo comune di queste persone era soltanto uno. La paura”, un sentimento che – secondo le parole di Santoni – preannuncia dei grandi cambiamenti: “Passare dall’ordinario allo straordinario“. Poi menziona i ragazzi di “Amici” che da lì a poco sarebbero esibiti e precisa che anche loro in quel momento provavano paura, come paura hanno tutti gli esseri umani: “E questo è il nostro augurio. Di avere paura, di superarla. Ogni giorno. Perché la bellezza è a portata di mano“.

Infine, è il momento di Lorenzo Donnoli che sposta l’attenzione sul fatto che molti hanno paura di loro stessi, come nel suo caso, infatti il ragazzo soffre della sindrome di Asperger ed è omose**uale: “Mi è capitato di aver pensato una ca**ata: che fosse meglio morire invece che vivere come pensavo mi volessero gli altri. E invece no. È una fi*ata essere se stessi!!!“, il ragazzo poi ammette la sua paura di poter rischiare di tornare a casa ed essere preso a bottigliate: “Mentre un bimbo muore in fondo al mare con la sua pagella cucita addosso, noi non possiamo restare immobili. Cambiare noi stessi è gratis. Salviamoci con la cultura e l’amore”.

Interventi che sono destinati a far discutere e a dividere, anche se gli ascolti di Maria De Filippi confermano comunque che anche questa volta la Regina di Canale 5 sembra aver fatto centro. Vedremo se le prossime puntate del talent riusciranno a tenere alta l’attenzione del pubblico su di loro, in considerazione anche del fatto che in questa edizione le cose sono cambiate: via le squadre a favore di una sfida “tutti contro tutti”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Il popolo del web si è diviso in due, alcuni hanno approvato la scelta di Maria De Filippi di portare le Sardine ad "Amici 19", altri invece non hanno per niente apprezzato. Gli ascolti comunque, almeno per la prima serata, danno ragione a Queen Mary e, come funziona di solito, la maggioranza vince.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!