Iscriviti

YouTube: riunioni da Meet, arrivo futuro su Wear OS, Shorts agevolati, novità UI playlist e album

Prosegue il varo di novità presso la piattaforma YouTube che, in attesa di affacciarsi su Wear OS, ha portato sugli smartphone Android un recente restyling: il tutto mentre arriva una grande miglioria per incentivare la creazione di nuovi Shorts.

Software e App
Pubblicato il 29 luglio 2022, alle ore 20:17

Mi piace
2
0
YouTube: riunioni da Meet, arrivo futuro su Wear OS, Shorts agevolati, novità UI playlist e album

Ascolta questo articolo

YouTube, la nota applicazione di streaming audio-video del gruppo Alphabet (Google), ha appena annunciato diverse novità, tra cui una in join con Meet, una relativa ai suoi video corti verticali in stile TikTok, e una che coinvolge gli smartphone Android: presto, però, la piattaforma potrebbe far il suo ingresso ufficiale anche sugli smartwatch con Wear OS. 

La prima novità riguardante YouTube in questa coda di settimana riguarda una funzione annunciata ufficialmente come in arrivo nella versione mobile, Android e iOS della piattaforma. Nello specifico, constatato il successo dei video corti creativi Shorts (anti TikTok), che in Italia han compiuto un anno di vita, Google ha predisposto uno strumento che permetterà di trasformare i video esistenti in clip verticali Shorts: il tutto avverrà tramite un nuovo tastino posto in basso sotto il video che, intitolato “Edit into a Short”, una volta premuto, permetterà all’utente di selezionare – solo sui contenuti del proprio Canale – una parte di video, e di guardarne in anteprima la nuova inquadratura, posto che si passa all’orientamento verticale.

A quel punto, sarà possibile aggiungere testi, filtri ed altri spezzoni video: in questo caso, l’utente potrà trarli dalla galleria o, sfruttando la fotocamera in-app di YouTube, registrarli sul momento. Il risultato finale, dulcis in fundo, conterrà un link al video completo originale, di modo che lo Short possa fungere in qualche modo da veicolo promozionale dello stesso. 

Un’altra novità riguarda indirettamente YouTube. Nello specifico, Google ha annunciato una  miglioria per il suo software di videochiamate e video riunioni Meet che permetterà al tenutario di streammare la riunione sul proprio Canale (che dovrà essere preventivamente approvato per  lo streaming), in modo che certe informazioni possano raggiungere un pubblico più vasto rispetto a quello della semplice organizzazione di cui si fa parte, con in più la possibilità anche di riprodurre “la presentazione in un secondo momento. Nel procedere a usare la novità, attivata in un primo round per 3 giorni a partire dal 21 Luglio e, in un secondo round, per 15 giorni a partire dal 25 Luglio, l’hosting della riunione via Meet, dal pannello delle attività della riunione, dovrà selezionare l’opzione “Live Streaming” e quindi procedere con lo scegliere il proprio Canale.

Di recente, Google ha rilasciato un aggiornamento dell’interfaccia per le playlist e gli album su tablet e, ora, sta portando la stessa novità sugli smartphone di Android: qui, gli utenti vedranno in alto un’ingrandita copertina (sfocata sullo sfondo) col nome dell’autore della stessa e la data dell’ultima modifica. In seguito, sotto, saranno visualizzati i controlli per la modifica dei dettagli e dell’ordine, per il download, la riproduzione, lo shuffle, la condivisione, e il menu di overflow (con riproduci dopo, elimina, etc).

Infine, un’indiscrezione su una novità che potrebbe arrivare in futuro. Di recente, Google ha eseguito il passaggio da Google Pay a Google Wallet. Nella pagina di supporto a questa transizione prevista per Wear OS (il sistema operativo per smartwatch), tra le app elencate in Wear OS, figura anche quella, per ora inedita, di YouTube che, quindi, potrebbe arrivare ufficialmente gli smartwatch animati dall’OS googleiano per wearable, permettendo di guardare i video direttamente dal polso

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Accidenti, Google ne ha avuto di novità da destinare a YouTube! Non è mancato nulla: nel mentre si lavora per portare YT sugli smartwatch, intanto la piattaforma ha "sposato" Meet, e avviato l'estensione della nuova UI per album e playlist, ora anche sugli smartphone Android. Gli Shorts, poi, sembrano proprio aver "ingranato".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!