Iscriviti

YouTube: novità per il client standard e per YouTube Music, regali per YouTube TV

Grazie ad una serie di aggiornamenti, gli utenti della normale app YouTube avranno un maggior controllo su quello che vedono in HomePage. Anche YouTube Music compie qualche passo avanti, mentre gli abbonati a YouTube TV ricevono un regalo.

Software e App
Pubblicato il 27 giugno 2019, alle ore 11:31

Mi piace
9
0
YouTube: novità per il client standard e per YouTube Music, regali per YouTube TV

YouTube, nata come piattaforma online per il video sharing e poi sbarcata anche lato mobile con le applicazioni per Android e iOS, si avvia a rilasciare diverse novità per le varie emanazioni del suo client ufficiale e primario, senza dimenticare le innovazioni per YouTube Music, e qualche piacevole primizia (regalo) per gli iscritti a YouTube TV

La normale applicazione di YouTube, secondo quanto comunicato dalla piattaforma nel suo news room ufficiale, sta ricevendo – proprio in queste ore – ben tre nuove funzioni. La prima riguarda la possibilità di silenziare dei canali che non interessano, onde “bonificare” i video consigliati nella HomePage dell’applicazione: spesso, infatti, capita di guardare per pura curiosità un video, finendo con l’avere i suggerimenti “Next UP” inondati di filmati simili.

Sino a poco fa, era necessario usare alcune estensioni per il browser, onde ottimizzare YouTube e permettere di stoppare alcuni canali dall’essere proposti mentre, ora, a partire da oggi su smartphone Android/iOS (e in seguito su desktop), ciò sarà possibile di default, semplicemente tippando il simbolo dei 3 puntini verticali a destra del titolo di un video e, tra le voci presenti, sotto la semplice “Non mi interessa”, optare per “Non consigliare il canale”.

A questo punto, onde non chiudersi nella bolla dei propri gusti, ma anche per capire il perché alcuni contenuti vengano suggeriti, quindi con logica di trasparenza, arriva (già da oggi su iOS, e prossimamente su Android) la seconda funzionalità a beneficio di YouTube, sostanziata nella didascalia che, in calce a un video, spiegherà che tale video è stato proposto in quando gradito dalle persone con gusti simili, che hanno già guardato un dato contenuto o canale. La terza funzionalità annunciata per YouTube standard concerne, invece, i filtri, già in test da qualche giorno, ed ora in rilascio (ma non ancora nella lingua italiana) con qualche miglioria, che consentirà di scegliere i video che interessano, impostando determinati argomenti, non solo nella HomePage, ma anche a video in riproduzione (in questo caso con una barra in basso). 

Anche Google Music, già beneficiata della capacità di riprodurre i file musicali ospitati localmente sullo smartphone, si appresta a fare un salto di qualità, grazie al prossimo rilascio di una funzionalità, anticipate da Engadget e The Verge, e confermata da Google stessa come in arrivo nei prossimi giorni: si tratta dei “Download intelligenti” (smart download) che andranno ad affiancare la funzione similare “Mixtape offline”. Quest’ultima permette di scaricare nottempo 100 canzoni in base a quello che si è soliti ascoltare ed apprezzare a suon di like, onde poterli ascoltare quando non si è connessi, mentre il suo ampliamento porterà il numero delle canzoni scaricabili off-line a 500, includendovi quelle del Mixtape off-line, quelle tratte dagli album più frequentati e dalla playlist apprezzate.

Infine, un’offerta valida sino al 24 Luglio a beneficio degli utenti americani di YouTube TV. Come anticipato su Reddit da alcuni fortunati, e confermato poi da un interno alla piattaforma, YouTube sta spedendo delle email ad alcuni abbonati alla TV di YouTube, con annesso coupon che permetterà loro di acquistare lo smart display Google Nest Hub, attualmente prezzato a 129 dollari dopo l’esordio a 149, ad un prezzo di appena 49 dollari. Ricevuta la mail, con quest’ultima stampata basterà recarsi nei Google Store per poter effettuale l’acquisto fortemente promozionato del proprio hub domotico preferito.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Credo che gli utenti americani di YouTube TV siano decisamente fortunati: già la loro offerta di contenuti è alquanto ampia ma, in più, il poterla fruire anche su Nest Hub praticamente regalati è ancora meglio! YouTube Music compie l'ennesimo, lento, passo d'avanzamento verso la piena sostituzione di Google Play Music, mentre YouTube standard finalmente comincia a mettere l'utente al centro della piattaforma, quanto meno nella possibilità di scegliersi davvero cosa vedere o meno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!