Iscriviti

WhatsApp: novità sulla migrazione cross-platform delle chat

Nel mentre alcuni utenti lamentano il non avere ancora a disposizione la funzione del nuovo archivio per le conversazioni, queste ultime potranno esser migrate da iOS ad Android (e viceversa) secondo quanto nuovamente confermato dai leakers.

Software e App
Pubblicato il 28 luglio 2021, alle ore 19:00

Mi piace
3
0
WhatsApp: novità sulla migrazione cross-platform delle chat

Dallo scorso Aprile, è noto come la messaggistica istantanea WhatsApp sia al lavoro per sviluppare un sistema che consenta di trasferire le chat da iOS, e quindi da un iPhone, a un device Android: un nuovo step, verso il raggiungimento di questo risultato, è stato appena scoperto dai leakers di xda-developers, e confermato anche da WABetaInfo.

Grazie a un recente update beta, WhatsApp ha incominciato a testare la funzione dell’account multi-device, che permetterà di avere le proprie chat su vari dispositivi (iPad compreso) in contemporanea, senza la necessità di avere lo smartphone di riferimento acceso e connesso a internet: presto, poi, sempre nell’ambito di tal feature, si potranno anche trasferire le chat non solo da un device all’altro, ma anche da un numero all’altro.

L’ubiquità delle proprie conversazioni, però, ad oggi si scontra ancora contro la barriera delle piattaforme, dacché risulta difficile trasferire le chat da iOS ad Android (e viceversa): per abbattere quest’ostacolo, WhatsApp è al lavoro da tempo su una funzione che potrebbe trovare “sponda” nello “Strumento di ripristino dei dati“, recentemente aggiornato da Google alla release 1.0.382048734, nel PlayStore di Android.

Analizzandone il codice via reverse engineering, sono emerse alcune schermate, tra cui una denominata “Sposta chat su Android” e un’altra che spiega che, nel fare ciò (via cavo), sarà necessario tenere l’iPhone sbloccato, e WhatsApp aperta: assolte tali condizioni, basterà “scansionare il codice QR (su Android, ndr) con il tuo iPhone per aprire WhatsApp, (e) quindi toccare Start“.

Al momento, tale novità non è palese e, secondo quando precisa 9to5google, apparirà nel Data Restore Tool di Android solo allorquando WhatsApp avrà lanciato gli adeguati setting per la migrazione, cosa che non dovrebbe tardare molto, essendo appunto in via di sviluppo da diversi mesi. Infine, dai leaker di WABetaInfo è giunta la spiegazione di un modo per forzare l’implementazione del nuovo archivio per le chat, sui client WhatsApp di coloro che ne fossero ancora sprovvisti: per raggiungere lo scopo, basta archiviare una conversazione e ricevere in essa un nuovo messaggio e, a quel punto, la funzione sarà abilitata automaticamente all’utente. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sembra strano, ma la difficoltà nel migrare le chat ad oggi frena sia il cambio di numero, che di device degli utenti che, nel doverlo fare, si attengono ai binari Android-Android, iOS-iOS: grazie alla funzione di migrazione cross-platform delle chat, però, quest'ostacolo verrà rimosso anche se, considerando il modus operandi di WhatsApp, non è sicuro che ciò avvenga da un giorno all'altro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!