Iscriviti

WhatsApp introduce nuove emoji, Instagram – invece – mette le anteprime di IGTV nelle Storie

WhatsApp, senza alcun clamore, ha aggiornato la sua ultima beta, introducendovi come novità principale un certo numero di nuove emoji. La "collega" Instagram, invece, si focalizza sulla IGTV, sostenendone il successo attraverso le anteprime nelle Storie.

Software e App
Pubblicato il 3 novembre 2018, alle ore 12:41

Mi piace
11
0
WhatsApp introduce nuove emoji, Instagram – invece – mette le anteprime di IGTV nelle Storie

A stretto giro dalle novità di Snapchat, anche Menlo Park ha impreziosito le sue applicazioni principali – WhatsApp e Instagram – di alcune novità di stampo creativo, volte a mantenere sempre alto l’hype degli utenti sulle medesime: ecco di cosa si tratta.

WhatsApp ha aggiunto da pochissimo i suoi stickers, dopo un periodo di collaudo molto meditato, durato quasi un biennio, ed è già tempo di intervenire nuovamente sugli elementi grafici che, sovente, vengono acclusi alle discussioni testuali, onde rendere meglio il tono di quanto si asserisce: parliamo delle comuni emoji, che – nello specifico – sono state arricchite con il rilascio della beta 2.18.338 per WhatsApp.

Al suo interno, compaiono diverse nuove emoji, tra cui quella della faccina congelata, o accaldata, quella innamorata con 3 cuori, oltre a vari animali (pavone, gufo, pipistrello, pulcino, granchi, aragoste, cigno, pappagallo, topo), esempi di fiori (es. margherita), frutti secchi (nocciole, arachidi), etc.

Per poter utilizzare le nuove emoji, non è sufficiente che il mittente scarichi la beta in questione, da ApkMirror o dal PlayStore (se iscritto ai beta-tester dell’app), ma è necessario che anche il destinatario dei messaggi abbia la medesima release di WhatsApp: diversamente, non visualizzerebbe le novità citate.

Anche Instagram si è lanciata in un’innovazione, col recondito scopo di dare nuova linfa vitale alla sua IGTV che, varata il Giugno scorso, permette di pubblicare video preconfezionati di 10 minuti, o di fare dirette per 60 minuti. Sino a poco tempo fa, erano solo i profili aziendali a poter inserire, nelle Storie, delle anteprime (“swipe up”), che rimandassero alle loro creazioni multimediali ma, ora, qualcosa di simile è divenuto appannaggio anche degli utenti normali.

Per avvalersi di tale opportunità (con un funzionamento simile a quanto fatto a proposito di SoundCloud e Shazam), bisogna – selezionato un video dalla galleria – scegliere l’opzione che reca la dicitura “Aggiungi video alla tua Storia” perché si generi automaticamente una Storia pubblicata nel proprio profilo. All’interno di quest’ultima, campeggerà un’anteprima del video che, se tippata, porterà nella IGTV per una fruizione del filmato in forma intera. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La novità relativa a WhatsApp è destinata a chi è abituato a fare spesso ricorso alle emoji: ora, vi sarà una maggior possibilità di esprimersi, e di farsi capire. Più di peso, invece, è la novità di Instagram che, ora, punta a incrementare la fruizione della sua IGTV (della quale ancora non sono noti i dati relativi agli spettatori) facendo ricorso al pregiato strumento delle Storie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!