Iscriviti

WhatsApp: colpo di grazia a catene, auguri massivi, e bufale. Ecco come

WhatsApp, nelle scorse ore, ha attivato - secondo alcuni famosi leaker - un aggiornamento che si appresta a rivoluzionare la condivisione dei contenuti con i contatti della propria rubrica: ecco di cosa si tratta.

Software e App
Pubblicato il 17 dicembre 2018, alle ore 13:07

Mi piace
5
0
WhatsApp: colpo di grazia a catene, auguri massivi, e bufale. Ecco come

Nonostante i recenti piani telefonici tendano a garantire 1.000 e più SMS nei propri bundle, e Google si stia concentrato sul varo di messaggini di nuova generazione, è ancora WhatsApp l’applicazione regina per le comunicazioni interpersonali: quest’ultima, a seguito di recenti indiscrezioni, si appresta a rivoluzionare il modo in cui si interagirà con i propri contatti.

Tempo fa, il ministro indiano per le telecomunicazioni – Ravi Shankar Prasad – chiese a Menlo Park delle contromisure per arginare la circolazione delle bufale su WhatsApp, responsabile del linciaggio pubblico di almeno una 40ina di persone, accusate di aver rapito bambini, anche per l’espianto di organi. Con accuse simili, le fake news circolate tramite WhatsApp hanno fatto un paio di vittime anche in Messico.

L’azienda, in quell’occasione, oltre a rimuovere il pulsante di inoltro accanto ai messaggi ricevuti in chat, ridusse la possibilità del forward, stabilendo un limite internazionale di 20 persone al massimo che, in India, diventava ancor più stringente, quantificandosi in soli 5.

Ebbene, nel momento in cui il Picture in Picture è in corso di roll-out stabile per tutti, e le chat video di gruppo sono state semplificate, è su questo elemento (oltre che sulla dark mode) che WhatsApp sta lavorando, con lo scopo di uniformarsi, globalmente, alle restrizioni indiane.

I leaker di WABetaInfo, infatti, secondo quanto illustrato dai giornali digitali Metro UK e Financial Express, hanno confermato l’avvio (dal 16 Dicembre) di un aggiornamento, messo a regime nei prossimi giorni, grazie al quale –nelle chat singole e di grupponon si potrà inviare lo stesso messaggio simultaneamente a più di 5 contatti della propria rubrica: lo scopo è di arginare le catene, anche in vista degli auguri copia-incolla per il Natale ma, soprattutto, di fermare la disinformazione delle fake news e delle bufale (sebbene sarà sempre possibile procedere a round molteplici di 5 utenti per volta).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo più che giusto l'ulteriore riduzione della possibilità di inoltro: in fondo, per certe comunicazioni utili da fornire, vi è già la funzione di broadcast. Ovviamente, tale restrizione non andrà a toccare le versioni modificate di WhatsApp per il cui uso, però, è previsto il ban del proprio account. Dunque, già per questo Natale, occorrerà prodursi in auguri sinceri, persona per persona: che sforzo eh?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!