Iscriviti

Instagram: la sezione Esplora ingloberà Storie, shopping, e video verticali

Secondo quando dichiarato dalla nota piattaforma di video-sharing, si prefigurano grandi cambiamenti per la sezione Esplora che, nelle intenzioni di Menlo Park, dovrebbe diventare la "casa degli interessi dell'utente": ecco in quale modo.

Software e App
Pubblicato il 18 maggio 2019, alle ore 19:56

Mi piace
7
0
Instagram: la sezione Esplora ingloberà Storie, shopping, e video verticali

Non tutte le ciambelle riescono col buco: ne sà qualcosa Instagram che, qualche giorno fa, si è vista costretta ad ammettere il flop del progetto Direct, l’app di messaggistica standalone destinata a mettere in contatto i propri utenti come Messenger fa con quelli del social Facebook. L’ex piattaforma di Kevin Systrom, però, non è intenzionata a piangere sul latte versato e, tramite una dichiarazione ufficiale resa nel proprio Info Center, ha annunciato il varo di una notevole mole di novità inerenti alla sezione Esplora che, secondo i dati della piattaforma, ogni mese viene visitata dal 50% dei propri utenti alla ricerca di ispirazione su cosa postare, o – semplicemente – per informarsi sui trend in voga al momento.

Normale, quindi, che è proprio su questa location che siano state concentrate le novità annunciate nelle scorse ore. Tra queste, in arrivo nelle prossime settimane, vi sarà una riorganizzazione della griglia espositiva, tra le cui maglie compariranno, a poco a poco, anche le Storie, fruite ogni giorno da 500 milioni di iscritti ad Instagram: nello specifico, lo stesso algoritmo educato a suggerire post interessanti per l’utente procederà a suggerire anche Storie, ritenute meritevoli d’essere fruite a seconda di come si siano palesati in passato gli interessi di un particolare iscritto. 

Sin da oggi, però, saranno in auge due innovazioni, seppur distribuite a partire dagli USA. Ambedue avranno a che fare con l’arrivo, nella sezione Esplora, di una nuova barra di navigazione capeggiata dai tag “IGTV” e “Shop”.

Nel primo caso, il richiamo porterà alla sezione (bisognosa su un rilancio) destinata ai video verticali della piattaforma, gli stessi cui Samsung ha appena dedicato un modello di TV ad hoc: quivi giunti, saranno consultabili sia i video dei creators che si seguono, sia quelli degli autori che si potrebbe voler seguire.

Nel secondo frangente, invece, si arriverà alla già varata (negli USA, con brand quali Dior, Michael Kors, Adidas, Nike, Zara, H&M) sezione Checkout che, mostrata in questa nuova cornice, farà sì che i prodotti (acquistabili in-app) siano selezionabili per filtri, quali cosmesi, home decor, vestiario, etc. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che mai come in questo caso, col varo delle scorciatoie per IGTV e Checkout, si sono palesati i due settori cui Zuckerberg punta di più in questo momento, per monetizzare il successo di Instagram: lo shopping online, ed i video (come piazza virtuale per gli spot). Decisamente, l'app è molto lontana da come l'aveva creata Systrom, ed ha raggiunto un successo stabile e duraturo che, col primo, forse avrebbe potuto solo sognare.

Lascia un tuo commento
Commenti
Gloria La Barbera
Gloria La Barbera

19 maggio 2019 - 22:09:48

Come hai sottolineato tu, l'app ha raggiunto un successo stabile e duraturo... anche se è diventata obiettivamente confusionaria.

0
Rispondi
Gloria La Barbera
Fabrizio Ferrara

19 maggio 2019 - 23:44:07

Prima o poi verrà semplificata: un po' com'è accaduto a Messenger, Skype, e Snapchat. La confusione non piace a nessuno.

0