Iscriviti

Samsung Sero, la tv verticale QLED per gli amanti di Instagram e Snapchat

Nel corso di un evento a sorpresa organizzato in patria, la sudcoreana Samsung ha presentato la prima TV verticale al mondo, formata dalla Samsung Sero, con display QLED da 43 pollici, e home theatre 4.1 da 60W.

Hi-Tech
Pubblicato il 29 aprile 2019, alle ore 19:58

Mi piace
8
0
Samsung Sero, la tv verticale QLED per gli amanti di Instagram e Snapchat

Di recente, nel corso di un evento aperto alle aziende ed organizzato a New York, Microsoft ha presentato uno smart display, il Surface Hub 2s, con un maxi display ruotabile in verticale in modo da poter fungere, essendo touch, da lavagna interattiva: anche Samsung ha appena ufficializzato qualcosa di simile, sebbene per il mondo consumer, rappresentato dalla TV Sero.

Samsung Sero (in coreano corrisponde a “verticale“) è una TV fruibile normalmente, in orizzontale, con un display QLED da 43 pollici, munito di tecnologia Quantum Dot, già vista a bordo delle televisioni smart del gruppo, con una probabile risoluzione (non precisata ma verosimile) in 4K-Ultra HD. Non manca neppure un audio home theatre 4.1, affidato agli speaker da 60W.

La caratteristica peculiare della Samsung Sero, però, è quella di essere appoggiata ad una base, inclinabile leggermente all’indietro (come quella delle lavagne), in modo che lo schermo possa ruotare di 90°, posizionandosi in verticale: la ragione di una scelta così singolare, simile per innovazione a quella delle TV artistiche The Serif e The Frame, ed alla modulare The Wall a base microLED, secondo le parole del CEO della divisione display, Han Jong-hee, sta nella scelta nel varare altre soluzioni visuali che accontentino i gusti dei consumatori.

Oggi giorno, infatti, è notorio come molti contenuti, generati tramite Instagram e Snapchat per essere fruiti tramite smartphone con diagonale sempre più ampia, siano in formato verticale: il colosso di Seoul ha voluto creare un tipo di TV che permettesse di guardare in modo nativo, senza fastidiose barre laterali, i contenuti di questo genere

Secondo le specifiche fornite, la TV Samsung Sero – collocabile anche nei negozi per visualizzare le pubblicità ai clienti – dispone del Bluetooth (e quasi certamente del Wi-Fi) per poter ricevere i contenuti inviati da smartphone, e del modulo NFC per poter essere associata allo smartphone in pianta stabile, in modo da fungere come cornice digitale permanente: tuttavia, può essere usata anche per visualizzare altri contenuti, come le previsioni del tempo, o i video musicali, che è possibile richiedere all’assistente virtuale Bixby, integrato

Chi pensasse ad un prototipo, si sbaglia: Samsung ha già fornito il timing di commercializzazione della TV verticale Sero, fissato per Maggio, a partire dal mercato interno sudcoreano, ad un prezzo di 1.890.000 won, corrispondenti a circa 1.600 dollari, e pressappoco 1.457 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che, magari l'idea sarà un po' strampalata, ma Samsung, con le TV citate in sede di articolo, sta innovando non poco un settore che, diversamente, sarebbe stantio, perso in una vana rincorsa al polliciaggio ed alla risoluzione più elevate: personalmente, credo che una TV del genere troverebbe molta utilità nei negozi e, forse, nella casa di colui che, ad oggi, è un millennial.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!