Iscriviti

Instagram: in test due strumenti per creators e brand, rumors su nuove funzioni

Procedono a ritmo serrati gli sviluppi di nuove funzioni per Instagram che, pur essendo formalmente segrete, son state svelate comunque dall'impegno dei leaker: è stato invece formalmente annunciato il test di due strumenti in favore dei creators.

Software e App
Pubblicato il 24 ottobre 2021, alle ore 11:39

Mi piace
1
0
Instagram: in test due strumenti per creators e brand, rumors su nuove funzioni

Già reduce da importanti comunicati, il noto servizio di photo-sharing Instagram ha aperto il weekend con l’annuncio formale sul proprio blog ufficiale dell’avvio di due importanti test per i creators che, però, non hanno sottratto tempo, impegno ed energie allo sviluppo, in itinere, di altre nuove funzionalità, prontamente scoperte dai leakers. 

Dopo averli accennati lo scorso Luglio in occasione della Creator Week, Facebook ha avviato il test di due strumenti tesi ad aiutare i creators a monetizzare la loro presenza sul proprio photo-sharing. Il primo tool è quello dei negozi affiliati che, mettendo a frutto le opzioni di acquisto già presenti sul social, rappresentano delle vetrine in cui i creator (che già fanno parte del programma di affiliazione) possono collegarsi a prodotti che già fanno parte dei loro accordi di affiliazione“. Nel caso i loro follower facciano acquisti nei negozi in questione, ai creator verranno riconosciute delle commissioni.

Il secondo tool in test per i creators è una funzionalità per la loro posta in arrivo che dovrebbe evitar loro di perdersi importanti mail di lavoro: nello specifico si tratta di una sezione “partnership” nei DM, messaggi privati, ove arriveranno le potenziali mail dei brand interessati a collaborare, prima destinate a passare inosservate nelle richieste di messaggi. Nel contempo, riporta Engadget, Instagram è anche impegnata nello sviluppare alcuni strumenti per favorire l’incontro tra creator e marchi potenzialmente interessati a stringere reciproche collaborazioni: tali strumenti permetteranno da una parte di marchi di sfogliare gli elenchi dei creators per parametri come numero di follower, sesso ed età e, dall’altra, consentiranno ai creators, direttamente in-app, di “identificare i marchi con cui sono interessati a lavorare“. 

Non meno importanti sono le tante novità che potrebbero essere introdotte in futuro, qualora si concretizzassero gli esperimenti, condotti in privato dal team del CEO Adam Mosseri, e scoperti dal leaker Alessandro Paluzzi, che ne ha rendicontato l’esistenza a suon di screenshot. Uno di queste migliorie prevede che prossimamente potrebbe essere possibile, per le aziende e i creators, settare un messaggio di benvenuto che apparirà allorché qualcuno messaggi per la prima volta con tali soggetti: verosimilmente le stesse categorie potrebbero guadagnare una scorciatoia nel profilo per aprire la Business Suite. 

Secondo i rumors, nel segno di una più stretta collaborazione col social in blu, Instagram sarebbe impegnata nel consentire di aggiungere più link alla biografia, con priorità conferita a quello che identifica il collegamento al profilo Facebook: è già nota l’intenzione di supportare i musicisti mediante una funzione che annuncerà il lancio di una determinata opera su varie piattaforme di streaming e, ora, è noto che 72 ore prima del lancio del brano completo i fan potranno ascoltarne una breve anteprima (Pre-release). Chi ama cimentarsi con la creazione delle Storie, infine, sarà agevolato nella redazione delle stesse tramite la comparsa, nell’editor, dei pulsanti “undo” (per annullare una modifica) e “Redo” (per ripeterla).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Con TikTok che macina record su record, in effetti è comprensibile che Instagram cerchi di correre ai ripari mettendo sempre più strumenti a disposizione di aziende e creators che, ora, potranno usare due nuovi strumenti seppur in fase di test. Il futuro, poi, porterà migliorie nella creazione delle Storie, nell'auto-promozione musicale, e nel rendere il proprio profilo una sorta di bigliettino da visita per fornire info ai followers (ed ai brand potenzialmente partner).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!