Iscriviti

Android Pie 9.0 è sempre più vicino per gli OnePlus 3 e 3T

Sono passati svariati mesi da quando l'azienda di Shenzhen confermò il rilascio di Android Pie anche per i OnePlus 3 e 3T. Ebbene, Geekbench rivela un'interessante indizio che svela i passi che si stanno compiendo 'dietro le quinte'.

Software e App
Pubblicato il 6 gennaio 2019, alle ore 13:12

Mi piace
6
0
Android Pie 9.0 è sempre più vicino per gli OnePlus 3 e 3T

OnePlus è, di certo, una tra le aziende produttrici di smartphone che si è fatta maggiormente notare in questi ultimi mesi, specialmente tra gli appassionati. La propria filosofia aziendale, focalizzata sul creare il miglior smartphone riducendo al minimo l’esborso economico richiesto al cliente, si è rivelata vincente permettendole di aprirsi sul mercato globale. Come si è potuto notare, inoltre, l’attenzione di OnePlus non è concentrata solo sugli ultimi modelli di smartphone lanciati sul mercato.

Anche da un punto di vista del software, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, sta dimostrando di essere altrettanto valida. Gli smartphone ricevono continuamente aggiornamenti senza rimanere con le versioni più datate. Di solito, almeno per quanto riguarda la concorrenza, questo concetto ha valore solo per gli ultimi modelli usciti: ma OnePlus la pensa diversamente.

Qualche mese fa, infatti, l’azienda di Shenzhen annunciò l’arrivo di Android Pie ‘9.0’ anche su OnePlus 3 e 3T. Per chi non lo sapesse, si tratta di una coppia di smartphone che ha visto la luce nel ‘lontano’ 2016, e che ha riscontrato un ottimo successo di vendite. Di solito, le aziende non aggiornano più modelli usciti tre anni addietro (e con tre major release già rilasciate) ma, fin dall’inizio, OnePlus aveva deciso di includere anche questi smartphone tra quelli che avrebbero avuto Android Pie.

E, dopo un bel po’ di silenzio sul tema, arriva il primo vero indizio in tal senso. Su GeekBench, infatti, sono stati appena pubblicati dei benchmark effettuati con degli OnePlus 3 e 3T aventi proprio la nuova versione di Android installata. Non si tratta, quindi, di un indizio volto a rivelare funzionalità inedite degli smartphone ma, quantomeno, è noto che si stiano compiendo dei passi in avanti in tal senso.

Ricordiamo, inoltre, che i due smartphone sono (almeno nel momento in cui scriviamo) ‘fermi’ alla OxygenOS 5.0.8, basata su Android Oreo e rilasciata intorno alla fine di Novembre. Anche le patch di sicurezza, stando a quanto si apprende, sono state rilasciate nello stesso mese. Si attende, quindi, il rilascio ufficiale del major update.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - L'annuncio dell'azienda di Shenzhen di voler aggiornare anche i modelli di smartphone più datati pare, non a caso, un'ottima notizia. OnePlus 3 e 3T sono tra gli smartphone che hanno riscosso il maggior successo (almeno per la storia aziendale di OnePlus) e, quindi, un aggiornamento di questo tipo lo vedo anche come forma di 'ringraziamento' verso i clienti. Insomma, attendiamo con ansia il rilascio del major update.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!