Iscriviti

Sondaggi politici: in perdita Salvini e Meloni, ripresa per M5S e PD

Da poco è stato pubblicato il sondaggio di Swg per il Tg La7, in cui si vede una netta riprese per tutti i partiti europeisti, mentre si riflette un segno negativo per Lega e Fratelli d’Italia.

Politica
Pubblicato il 28 luglio 2020, alle ore 13:40

Mi piace
8
0
Sondaggi politici: in perdita Salvini e Meloni, ripresa per M5S e PD

È stato da poche ore pubblicato il sondaggio creato da Swg per il Tg La7, in cui si può notare come le principali fazioni politiche assumano andamenti alquanto altalenanti. Vediamo quali sono i partiti in ripresa e quali invece si trovano in una situazione di ridimensionamento.

L’effetto delle varie manovre attuate dal premier Giuseppe Conte iniziano a dare i primi riscontri: pare che infatti i risultati ottenuti con il Recovery Fund, stiano iniziando a dare i loro frutti, con una netta ripresa di tutti i partiti a carattere europeista, come il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle.

Non sorprende più di tanto che l’unico partito in crescita nel centrodestra sia, non a caso, Forza Italia. Male per Matteo Salvini e Giorgia Meloni, che il sondaggio non vede come favoriti. Passo indietro anche per il partito Azione di Carlo Calenda, che nonostante abbia raggiunto la fatidica soglia del 3%, seppur per un soffio, si ritrova nel sondaggio a dover cedere il passo agli europeisti succitati, in netta ripresa.

Sembra che, per il M5S ed il PD, la rimonta sia anche dettata dalla forte popolarità che il premier Giuseppe Conte è riuscito ad acquisire in questi ultimi mesi. Inoltre, nonostante la Lega sia comunque il primo partito del Paese, continua il suo progressivo ridimensionamento, con una serie di perdite, tutte a vantaggio di Fratelli d’Italia.

Ottimi numeri anche per La Sinistra, con un discreto margine del superamento dell’asticella del 3%; soglia che potrebbe essere portata al 5%, in caso di approvazione della riforma elettorale presentata dal PD-M5S.

Stando ai primi pronostici, sembra dunque che l’opposizione versi in una situazione di crisi, mentre in netto aumento di consensi appare essere la maggioranza. Molto probabilmente, a fare da complice di questa perdita di terreno, sembra che sia anche la delicata situazione giudiziaria che sta attraversando il governatore della Lombardia, Attilio Fontana.

Ad oggi la situazione appare essere la seguente: la Maggioranza (PD+M5S+Sinistra+IV) arriverebbe al 42,6%, mentre tutta l’opposizione (Lega+FdI+FI) si attesterebbe al 46,4%, con una distanza di circa quattro punti percentuali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Ovviamente questi sono solo sondaggi: molto spesso, poi, durante le elezioni, gli andamenti assumono caratteri del tutto diversi da quelli prospettati. Sembra però chiaro il netto distacco della maggioranza, grazie anche a Conte e alle sue varie trattative stipulate con Bruxelles. Non resta che attendere i prossimi mesi, che saranno cruciali per tutti i partiti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!