Iscriviti

Luigi Di Maio ha spiegato che il M5S ha sempre ottenuto i migliori risultati correndo da solo

Il leader del Movimento Cinque Stelle ha fatto capire che si è trattato di un errore quello di fare l'alleanza con il Partito Democratico alle elezioni regionali in Umbria.

Politica
Pubblicato il 29 ottobre 2019, alle ore 08:30

Mi piace
3
0
Luigi Di Maio ha spiegato che il M5S ha sempre ottenuto i migliori risultati correndo da solo

Luigi Di Maio, dopo quanto verificatosi in Umbria, ha chiuso al proseguimento di un’alleanza tra Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico. Il leader del Movimento Cinque Stelle ha fatto intendere che si tratta della fine di ogni esperimento legato a una coalizione territoriale. Allo stesso tempo il pentastellato ha ricordato che si è trattato della prima volta nella quale si era deciso di fare un’alleanza con il Partito Democratico.

Si è reso conto che non ha funzionato in alcun modo questa mossa, sottolineando che in Umbria si trovano ad avere uno dei risultati più bassi nella storia. L’attuale ministro per gli Affari Esteri ha spiegato che non ci sarà più la possibilità di fare un simile esperimento, che non è praticabile.

Le parole dell’ex vice premier

Di Maio ha spiegato che il Movimento Cinque Stelle non ha bisogno di fare alleanze, come dimostrano queste sue dichiarazioni: “Il M5S va meglio quando corre da solo”. Allo stesso tempo l’ex ministro del Lavoro ha posto l’accento sulla manovra attraverso queste parole: “Più ascolto le persone, più capisco che il governo deve agire con una voce univoca che non crei dubbi e perplessità tra la gente”.

Ha continuato dicendo che andrebbero chiarite tutte le misure in manovra. Luigi Di Maio ha rivelato che, nel corso di queste settimane, in Umbria gli sono state fatte delle domande sul pos, sulle partite IVA, spiegando che stava passando un messaggio sbagliato. Sono arrivate anche le parole di un’altra esponente del Movimento Cinque Stelle.

Si tratta dell’ex ministra per il Sud, corrispondente al nome di Barbara Lezzi, che si è detta dispiaciuta per questo risultato: “Mi addolora, mi fa arrabbiare”. La Lezzi si è detta sicura che una delle soluzioni per risolvere i problemi all’interno del M5S sia di convocare un’assemblea. Infine la senatrice Nugnes, ex esponente del M5S, ha dato la colpa a Luigi Di Maio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Si tratta di un'analisi molto lucida, quella fatta dal ministro per gli Esteri Luigi Di Maio, in quanto si è reso conto di aver fatto un errore facendo in un certo qual modo far venire meno quelle che erano le idee del M5S. Ma è evidente che è meglio correre da soli che fare alleanze di questo tipo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!