Iscriviti

Elezioni in Umbria: stravince la Lega, bocciata l’alleanza giallorossa

Alle ultime regionali in Umbria si profila una vittoria evidente della candidata di centro destra, Donatella Tesei, che ha ottenuto quasi il 60% contro Vincenzo Bianconi.

Politica
Pubblicato il 28 ottobre 2019, alle ore 00:44

Mi piace
2
0
Elezioni in Umbria: stravince la Lega, bocciata l’alleanza giallorossa

In Umbria è schiacciante la vittoria della coalizione di centrodestra che ottiene quasi il 60% battendo l’alleanza giallorossa. Dunque la Lega di Salvini ha superato il primo test importante e ciò coincide con una crisi evidente all’interno del Movimento Cinque Stelle, che è passato dal 33 al 17%.

Sono arrivati gli exit poll del Consorzio Opinio per la Rai che, rendendo noti i dati, hanno evidenziato che il centrodestra ha vinto di gran lunga in Umbria. È arrivato il primo test per la Lega di Salvini che ha superato nel migliore dei modi questo banco di prova. Ha vinto la candidata Donatella Tesei, tra il 55 e il 59%, che ha battuto Vincenzo Bianconi fermatosi tra il 36,5 e il 40,5%.

Premiata la coalizione di centro-destra

Stando a quando rivelato dagli exit poll, si tratterebbe di una distanza di circa venti punti che sottolinea il passo falso dell’alleanza giallorossa. Dagli exit poll si ricava che il PD è tra il 18 e il 24%, mentre il Movimento Cinque Stelle tra 7 e 13%. Non bisogna dimenticare che in gara si trovavano altri sei governatori, corrispondenti ai nomi di Claudio Ricci, Rossano Rubicondi, Giuseppe Cirillo, Emiliano Camuzzi, Martina Carletti, Antonio Pappalardo.

Si è trattato del primo test elettorale successivo alla nascita del secondo governo Conte e che ha visto per la prima volta l’alleanza PD-M5S a livello locale. Un dato storico anche perché per la prima volta dopo cinquant’anni si trova al governo il centro-destra.

Si deve notare che c’è stato un evidente incremento dell’affluenza, se si considera che in provincia di Perugia ha votato il 53,9%, mentre in provincia di Terni il 51,9%. Inoltre la legge elettorale umbra prevede che la coalizione che ottenga maggioranza relativa ottiene il diritto di avere il 60% dei seggi del consiglio regionale. Di conseguenza, le liste che hanno appoggiato la vincitrice Tesei, in base al raggiungimento della soglia, hanno diritto ad avere almeno un seggio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Si tratta comunque di un dato storico per la destra che ha vinto dopo cinquant'anni. E Salvini più volte si era detto fiducioso sulla vittoria di Donatella Tesei. Questa vittoria fa porre delle domande al governo giallorosso, anche se si attendono altri test importanti come avverrà in Emilia Romagna nel mese di gennaio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!