Iscriviti

Elezioni: la Lega trionfa pure a Riace e Lampedusa, simboli dell’accoglienza

A Riace il Carroccio ha ottenuto il 40% dei voti; a Lampedusa addirittura il 46%. Per Salvini è la dimostrazione che gli italiani sono stanchi dell'immigrazione. Con buona pace di Saviano e Lucano.

Politica
Pubblicato il 28 maggio 2019, alle ore 13:36

Mi piace
2
0
Elezioni: la Lega trionfa pure a Riace e Lampedusa, simboli dell’accoglienza

L’Italia è dei cittadini, non dei vip da salotto. Per mesi, Riace era stata osannata dai buonisti come un modello di accoglienza e integrazione; per Matteo Salvini, invece, era solo la roccaforte di un business illegale fatto sulla pelle dei clandestini. Una certezza confermata anche dalle inchieste giudiziarie che avevano portato all’arresto dell’ex sindaco Mimmo Lucano.

L’accusa di Salvini è stata probabilmente la stessa accusa espressa dagli elettori di Riace e Lampedusa, quest’ultima isola simbolo degli sbarchi in Italia, che nei giorni scorsi hanno votato in massa per la Lega, mandando un messaggio chiaro ai vari Saviano, Boldrini, Bergoglio: non ne possiamo più di accogliere clandestini che arrivano a flotte e, se tanto ci tenete, accoglieteli a casa vostra.

La sinistra aveva invece difeso a spada tratta il primo cittadino calabrese, organizzando marce e pubblicando foto del sindaco con Saviano sorridente. La Sapienza lo aveva addirittura invitato a parlare davanti agli studenti, mentre i magistrati avevano riaperto lo Sprar, il centro di accoglienza chiuso dal Viminale, ridando slancio al business dei flussi migratori.

Evidentemente, tutte queste manifestazioni di solidarietà verso i migranti devono aver urtato non poco i cittadini di Riace, che in cabina elettorale hanno dato la preferenza alla Lega. Il leader del Carroccio ha incassato così una vittoria che pareva scontata, tanto che lo stesso Salvini ha commentato: “Quando vado in Calabria la gente mi chiede più lavoro, non più immigrati”.

A Riace, la Lega ha incassato il 40% delle preferenze. Numeri impressionanti ma inferiori a quelli incassati a Lampedusa: quasi il 46% delle preferenze, doppiando il PD che si è fermato al 21%. “È il segno che la richiesta di un’immigrazione controllata non è solo un capriccio di Salvini ma la chiedono gli italiani”, ha detto Salvini. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mario Barbato

Mario Barbato - La supponenza infinita di questi personaggi civilmente vuoti ma ideologicamente condizionati è una supponenza che viene da lontano. I veri comunisti rubavano per il partito sapendo di non commettere reato, perché l'identificazione del PCI con lo Stato gli faceva pensare questa possibilità. Pare che la visone di Lucano sia esattamente questa. La supponenza della sua gratificazione morale per il reato, per lui inesistente, in quanto dovuto, lo rende poi bramoso di esporre pure nelle scuole questa ideologia, come fosse una cosa da encomio solenne. Ma ora, Lucano, se si volta indietro, non vede più il popolo che lo segue, ma solo la giustizia che lo persegue giustamente per i suoi reati. E speriamo che giustizia sia fatta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!