Iscriviti

Andrea Camilleri, le parole su Salvini: "Fa vomitare, Movimento Cinque Stelle politicamente nessuno"

Lo scrittore Andrea Camilleri ha rilasciato un'intervista a Circo Massimo dove ha avuto modo di porre l'accento riguardo all'attuale situazione politica esprimendo il proprio parere riguardo ai leader politici.

Politica
Pubblicato il 12 giugno 2019, alle ore 20:07

Mi piace
3
0
Andrea Camilleri, le parole su Salvini: "Fa vomitare, Movimento Cinque Stelle politicamente nessuno"

Andrea Camilleri, alla veneranda età di novantaquattro anni, ha dato un parere personale riguardo alla situazione politica che sta attraversando il nostro Paese. Lo scrittore dimostra di avere l’entusiasmo di un ragazzino e non mancano gli impegni personali che lo vedono spaziare dalla letteratura al teatro.

Camilleri si è sempre espresso riguardo alla classe politica esprimendo delle critiche e facendo notare il proprio pessimismo che risulta evidente nel corso della chiacchierata. Il letterato ha sottolineato le critiche nei confronti di Matteo Salvini, leader della Lega, attraverso queste parole: “Non credo in Dio, ma vederlo impugnare il rosario dà un senso di vomito“.

Le parole rilasciate dallo scrittore

Nel corso dell’intervista a Circo Massimo, a Radio Capital, si è dimostrato molto preoccupato per il periodo vissuto dall’Italia con queste dichiarazioni: “Il Paese sta peggiorando in tutto“. Dunque, lo scrittore ha fatto capire di non tollerare il modo di Salvini di rapportarsi alle persone.

L’ideatore del commissario Montalbano non risparmia critiche nei confronti di un’altra forza politica come il Movimento Cinque Stelle, usando delle parole che non lasciano dubbi: “Dal punto di vista politico sono nessuno, mai avrei pensato che avrebbero fatto come i vecchi partiti sul processo a Salvini“. Camilleri si è detto deluso dal comportamento dei Cinque stelle per il modo in cui hanno gestito la questione riguardante il processo nei confronti del ministro dell’interno.

Inoltre, Andrea Camilleri ha mostrato la propria idea in merito al PD che sta tentando il processo di rinascita dopo anni complessi che l’hanno visto scendere di posizione in maniera importante nei sondaggi. Il letterato non ha usato mezze misure spiegando di non credere all’ipotesi di una rinascita che non può nascere come un fungo, ma ha molti anni di preparazione di lavoro alla base. Non è mancata la risposta nei confronti di Andrea Camilleri di Matteo Salvini, che si è espresso in questo modo: “Scrivi che ti passa, io continuo a lavorare“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Non è la prima volta che Andrea Camilleri dà una propria visione politica che, nel corso di questi anni, è divenuta sempre più pessimistica. Si deve notare la forza di questo scrittore che, all'età di 94 anni, riesce a parlare di ogni tematica. Le parole di Camilleri sono lo specchio del momento storico in cui si trova l'Italia. Non c'è dubbio che queste dichiarazioni possano creare divisioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!