“Ti amo Luigi”, la Cattedrale di Trani imbrattata con lo spray. Il Sindaco: “Hai una fidanzata idiota” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 febbraio 2019, alle ore 11:04

“Ti amo Luigi”, la Cattedrale di Trani imbrattata con lo spray. Il Sindaco: “Hai una fidanzata idiota”

Dichiarazioni d’amore esagerate. Potremmo definire così la dedica di una ragazza senza nome al suo fidanzato Luigi, entrambi residenti con ogni probabilità a Trani. Nella notte di San Valentino la ragazza si è recata presso la cattedrale romanica della città pugliese con una bomboletta spray in mano. Ha deciso che il muro più adatto per la dedica al suo Luigi fosse proprio quell’edificio storico che attira migliaia di fedeli e amanti dell’architettura.

“Ti amo Luigi”, la Cattedrale di Trani imbrattata con lo spray. Il Sindaco: “Hai una fidanzata idiota”

“Luigi ti amo”, “Amore mio”, queste le due frasi scritte con vernice rossa comparse su una delle pareti della chiesa romanica di Trani. Su un episodio del genere non dovrebbero esserci dubbi o schieramenti di qualsiasi tipo: si tratta di un gesto oggettivamente sbagliato e da condannare. Chiaramente una delle persone che più si è arrabbiata per l’inopportuna dedica amorosa è il primo cittadino tranese.

“Ti amo Luigi”, la Cattedrale di Trani imbrattata con lo spray. Il Sindaco: “Hai una fidanzata idiota”

Amedeo Bottaro, questo il suo nome, ha postato sul suo profilo Facebook le foto delle pareti della cattedrale rovinate da quattro scritte molto simili tra loro. Si possono leggere parole “Luigi”, “Ti amo” e “Amore mio” in ordine sparso sui blocchi di pietra con cui sono state costruite le mura della cattedrale romanica di Trani. Il sindaco ha scritto poi alcune parole molto dure nei confronti della fidanzata dell’ormai famoso Luigi.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA