Porta senza saperlo clandestini in Italia con BlaBla Car: condannato (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 gennaio 2019, alle ore 14:58

Porta senza saperlo clandestini in Italia con BlaBla Car: condannato

È stato condannato a 9 mesi di reclusione un ragazzo francese di 26 anni con pena sospesa e 24mila euro di multa per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina sul territorio italiano. Il ragazzo francese avrebbe trasportato a sua insaputa due clandestini in Italia.

Come raccontano vari siti, il 26enne francese avrebbe dovuto viaggiare insieme alla sua compagna di viaggio da Parigi a Roma e per diminuire i costi, lui e la sua compagna di viaggio di 28 anni si sono iscritti sulla piattaforma web BlaBla Car, un servizio europeo diventato piuttosto famoso per cercare e offrire passaggi in auto.

Porta senza saperlo clandestini in Italia con BlaBla Car: condannato

Questa notizia risale allo scorso 10 agosto ed è alquanto bizzarra, ecco perché dopo mesi si continua a parlare di questa vicenda. Il giorno della partenza i due francesi hanno preso a bordo due persone in Francia a Parigi, la ventottenne ha dichiarato a France Info: “Tutto è andato bene fino all’arrivo alla frontiera italiana“.

Il servizio europeo BlaBla Car opera in 22 paesi e vanta di oltre 25 milioni di iscritti e per la prima volta si è trovata a fronteggiare una situazione del genere in Italia.

Porta senza saperlo clandestini in Italia con BlaBla Car: condannato

Questo sistema di car pooling è stato pensato principalmente per le persone che viaggiano da sole in auto e per diminuire le spese trasporto ma il ragazzo di 26 anni in viaggio per l’Italia insieme alla sua compagna di 28 anni, era inconsapevole di quello che gli stava per capitare.

Blabla Car, amara sorpresa per la coppia francese

I due che erano partiti da Parigi in Francia ed erano diretti per l’Italia, hanno attraversato il confine del Monte Bianco in compagnia di una donna ivoriana e un uomo marocchino.