Paola Turci, la confessione shock: “Sono stata violentata” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 dicembre 2018, alle ore 10:32

Paola Turci, la confessione shock: “Sono stata violentata”

Paola Turci, la rivelazione scioccante: “Sono stata molestata. Negli anni ho incontrato questa persona, non l’ho mai perdonata”

La cantante, durante un’intervista a Belve che non è ancora andata in onda, ha rivelato a Francesca Fagnani di essere stata vittima di abusi e molestie quando aveva solo 13 anni: “Negli anni ho anche rincontrato questa persona”.

Paola Turci durante un’intervista a Belve su Nove da Francesca Fagnani che non è andata ancora in onda, ha svelato di essere stata vittima di moleste.

Paola Turci, la confessione shock: “Sono stata violentata”

La cantante ha rivelato alcuni spiacevoli episodi accaduti anni fa che fino ad ora non era non aveva mai confessato la cantante ha dichiarato di aver subito una molestia: “Avevo 13 anni. Se io tornassi indietro e sapessi di poter andare in un centro antiviolenza, in un posto dove mi ascoltano, mi proteggono e mi difendono, ci andrei subito”. Paola Turci ha rivelato di essere stata vittima di un abuso quando era solo una bambina, aveva solo 13 anni e non dimentica tutt’oggi quella terribile violenza subita.

Paola Turci, la confessione shock: “Sono stata violentata”

Questo segreto in realtà è stato confessato nella sua canzone del 2005 Fiori di Giardino e la sua confessione shock è arrivata proprio perché si stava discutendo della sua canzone scritta anni fa. Questo brano narra metaforicamente di un fiore “colto” in modo “incauto”, come la modalità di un “assassino”. In questa canzone, Paola Turci racconta di un specifico caso e si riferisce proprio a lei stessa: “…ho tirato fuori quello che avevo sepolto negli anni, insomma. E quella storia mi riguarda“.