Insulti sui social a Lele Spedicato dei Negramaro, la frase shock: “Spero che muoia perché…” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 20 settembre 2018, alle ore 16:30

Insulti sui social a Lele Spedicato dei Negramaro, la frase shock: “Spero che muoia perché…”

Sui social si sta scatenando una bufera dopo una frase scioccante scritta da un utente in seguito al malore di Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro:Spero che muoia perché fa musica di merda”. Lele Spedicato ha avuto un malore mentre si trovava con la sua famiglia in piscina, è stato colpito da un’emorragia cerebrale lunedì scorso, un utente gli ha augurato su Facebook la morte che, in seguito agli insulti ricevuti, non solo non ha mostrato alcun pentimento ma ha anche rincarato la dose.

I Negramaro: “Saremo forti per te”

L’utente ha inizialmente scritto su Facebook: “Ho letto che il chitarrista dei Negramaro ha avuto un’emorragia

Insulti sui social a Lele Spedicato dei Negramaro, la frase shock: “Spero che muoia perché…”

I Negramaro: “Saremo forti per te”

L’utente ha inizialmente scritto su Facebook:Ho letto che il chitarrista dei Negramaro ha avuto un’emorragia cerebrale. E io che pensavo che oggi era una giornata di merda“, il suo post non è passato inosservato e in molti lo hanno attaccato nei commenti, l’uomo ha ben pensato di rispondere dichiarando che tutti hanno il diritto di avere la libertà di esprimere e scrivere ciò che vogliono: “Se una persona che non mi piace schiatta sono contento. Io sono felice se muore uno che per me fa musica di merda e non costringo nessuno a pensarla come me“, aggiunge.

Ma non è finita qui, l’utente tenta di difendersi attaccando chi lo critica:

Insulti sui social a Lele Spedicato dei Negramaro, la frase shock: “Spero che muoia perché…”

Spesso si viene giudicati in toto come persona in base a un singolo post scritto su FB (e si può fare, per carità: io giudico il chitarrista dei Negramaro solo in base alle sue canzoni, quindi…) e penso comunque che FB sia preso troppo sul serio”. In molti, leggendo le sue affermazioni si sono indignati e il post finisce nelle mire di Selvaggia Lucarelli che attraverso il suo profilo Facebook decide di rispondere attacandolo duramente: “Perché si sveglia una mattina e decide di utilizzare questo mezzo potente e bellissimo che è fb, per comunicare a tutti che se muore il chitarrista dei Negramaro lui è