È morto Charles Aznavour, il cantante simbolo della canzone francese (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 ottobre 2018, alle ore 18:28

È morto Charles Aznavour, il cantante simbolo della canzone francese

Charles Aznavour, l’amato cantante, compositore e attore che è stato spesso descritto come il francese Frank Sinatra, è morto nella sua casa nel sud-est della Francia. Aveva 94 anni.

Chahnour Varinag Aznavourian in arte, Charles Aznavour, è nato a Parigi il 22 maggio 1924 da genitori armeni fuggiti dalle persecuzioni in Turchia. A 9 anni è stato costretto a lasciare la scuola a causa della povertà dei suoi genitori, a 11 anni Aznavour si esibiva al Theatre Marigny.

È morto Charles Aznavour, il cantante simbolo della canzone francese

Una collaborazione con l’attore Pierre Roche lo ha portato a scrivere canzoni per artisti come Maurice Chevalier, Gilbert Becaud e Edith Piaf. La grande occasione di Azvanour arrivò quando Piaf, che era una fan della sua voce, lo invitò ad accompagnarla in tour. Ha lanciato una carriera da solista cantando le sue canzoni nel 1950, una capacità di cantare in più di sei lingue ha contribuito a spingere la sua fama in tutto il mondo.

È morto Charles Aznavour, il cantante simbolo della canzone francese

Nel corso della sua carriera ha scritto oltre 1.200 brani, tra cui “She”, che per settimane è stata prima in classifica ed è stato il suo secondo successo nel Regno Unito, dopo “The Old-Fashioned Way” del 1973. Altre canzoni popolari includono “Toi Et Moi“, “La Mama” e “For Me Formidable“. Nel 1988 ha fondato la propria organizzazione di beneficenza per aiutare le vittime del terremoto in Armenia.

In quell’occasione aveva composto una