Da oggi puoi pagare qualcuno 8 euro all’ora che ascolti le tue lamentele e i tuoi sfoghi (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 31 gennaio 2019, alle ore 10:28

Da oggi puoi pagare qualcuno 8 euro all’ora che ascolti le tue lamentele e i tuoi sfoghi

Lamentarsi. Un verbo che non conosce distinzioni di razza, sesso e cultura. Tutto il mondo si lamenta. Del cattivo tempo, dell’attuale governo, del campionato italiano, della gente che fa rumore quando mangia, dei call center che chiamano a qualsiasi ora per provare  a compiere truffe legalizzate. Insomma nel mondo ci sono tante cose che non vanno per il verso giusto e spesso le persone se ne lamentano, sia online che offline.

Da oggi puoi pagare qualcuno 8 euro all’ora che ascolti le tue lamentele e i tuoi sfoghi

In Giappone è nata una nuova figura professionale – in un certo senso – che ascolta le tante persone che hanno da lamentarsi. E si fa pagare 1000 yen all’ora per il servizio, l’equivalente esatto di 8 euro. Non male, vero? Tutto è partito dall’idea di Takanobu Nishimoto, uno stilista di 50 anni che ha creato il sito “Ossan Rental” nel 2012, con base a Tokyo.

Da oggi puoi pagare qualcuno 8 euro all’ora che ascolti le tue lamentele e i tuoi sfoghi

“Ossan” è un termine per indicare gli “zii” o gli uomini di mezza età in Giappone. “Rental” vuol dire affitto. Insomma invece di pagare uno psicologo che ascolti le vostre versioni su cosa non vada bene nel mondo, l’Ossan si limita all’ascolto senza necessariamente spiegarvi le ragioni dei vostri malesseri interiori. L’inventore del servizio ha spiegato: “Inizialmente pensavo che la clientela fosse perlopiù maschile, in realtà sono per la maggior parte donne dai 20 ai 50 anni”.