Blitz nelle scuole a Terni con cani antidroga: trovato uno spinello (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 febbraio 2019, alle ore 14:32

Blitz nelle scuole a Terni con cani antidroga: trovato uno spinello

Decine di adolescenti “annusati” a lungo dalle unità cinofile dell’Arma dei Carabinieri, alla fine la resa: hanno ammesso di aver fumato qualche canna nei giorni precedenti.
Questo il risultato del controllo antidroga effettuato in mattinata dai carabinieri guidati dal capitano Mirco Marcucci in diverse scuole superiori di Terni, in accordo con i dirigenti scolastici. Nei prossimi mesi sono previsti nuovi controlli a sorpresa.

Blitz nelle scuole a Terni con cani antidroga: trovato uno spinello

L’operazione ha visto addirittura l’impiego dell’unità cinofila arrivata dal nucleo di Roma.  Guidati dal loro infallibile fiuto, i militari hanno passato al setaccio aule, palestre e anche giardini. Senza in pratica trovare nulla. Nessun quantitativo di droga nascosto in spazi scolastici. Tuttavia, un diciassettenne è stato pizzicato dai cani con uno spinello di marijuana. Come prevede la legge, il giovane è stato segnalato in Prefettura come assuntore.

Blitz nelle scuole a Terni con cani antidroga: trovato uno spinello

Durante i controlli, il fiuto dei segugi dell’Arma ha puntato anche altri studenti, sia maggiorenni che minorenni, pur non avendo con sé alcuna droga.
Con molta probabilità sui loro zaini, sui giacconi e sui maglioni erano rimaste tracce del consumo nei giorni precedenti. Interrogati dagli uomini dell’Arma gli studenti hanno poi dovuto ammettere di aver fumato recentemente dell’hashish o della marijuana.