Iscriviti

Vivo Y91, smartphone entry level con notch a goccia, e doppia fotocamera posteriore con AI

Una delle prossime tendenze della telefonia mobile prevede il pensionamento della tacca trapezoidale, a favore di notch a goccia, o display bucati. Del primo "club" fa parte anche la cinese Vivo che, con il nuovo Vivo Y91, propone un onesto device low cost.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 17 gennaio 2019, alle ore 13:39

Mi piace
12
0
Vivo Y91, smartphone entry level con notch a goccia, e doppia fotocamera posteriore con AI

BBK Electronics, nelle scorse ore, tramite la controllata Vivo Electronics Corp, ha rinforzato la dotazione della serie di smartphone Vivo Y, già popolata recentemente con i Vivo Y95 e Vivo Y93 (anche Y93s), annunciando l’imminente commercializzazione, a partire dall’India, dello smartphone di fascia bassa (non per feature AI) Vivo Y91. 

Vivo Y91 sarà messo in vendita (a 10.440 rupie, o circa 130 euro), oltre che in alcuni negozi fisici, anche online su diversi store online (di terze parti, come Amazon India, o ufficiali, come il Vivo E Store), nelle colorazioni Starry Blue e Ocean Blue. La scocca (155.1 x 75.1 x 8.3 mm, per 163.5 grammi) del device presenta quello che Samsung chiamerebbe un Infinity V, ovvero un display dai bordi molto contenuti (“Bezel Lace Display”) Halo FullView con notch a goccia , esteso sull’88.6% del frontale tramite un pannello LCD IPS da 6.22 pollici con risoluzione HD plus.

La selfiecamera, da 8 megapixel (f/1.8), supporta il Face Unlock (aggiuntivo rispetto allo scanner biometrico sul retro), mentre la doppia fotocamera posteriore – da 13 (f/2.2, messa a fuoco con rilevamento fasico) + 2 (f/2.4, per la profondità – gestisce lo slow motion, il time-lapse, lo scatto via passaggio del palmo della mano (palm capture), l’abbellimento degli scatti tramite AI (rilevamento di età e sesso), la modalità Ritratto (Bokeh), il wire control per la gestione tramite selfie stick, e gira video a 1080p@30fps

Le elaborazioni del Vivo Y91 sono garantite da un processore a 8 core (2 GHz) MediaTek, l’Helio P22, abbinato ad una GPU IMG PowerVR GE8320, mentre la RAM si attesta sui 2 GB, e lo storage arriva a 32 GB, potendo guadagnarne altri 256 via microSD.

All’interno, il device custodisce varie connettività, tra cui il 4G attivo su ambedue le SIM, il Wi-Fi (direct, hotspot), il Bluetooth a risparmio energetico (A2DP), il GPS (A-GPS, BDS, Glonass), un jack da 3.5 mm con Radio FM, ed una microUSB 2.0 per caricare la batteria, da 4.030 mAh. Il sistema operativo, infine, è il proprietario Funtouch OS 4.5 basato su Android Oreo 8.1

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Lo smartphone Vivo Y91 ha tanti pregi, ma anche qualche difetto non da poco. La costruzione sembra convincente, ed il design molto piacevole: anche la doppia fotocamera posteriore va bene, così come la scelta di ben due sistemi di sicurezza. Passi per il processore, ma 2 GB di RAM iniziano ad essere pochi anche per un telefono di fascia bassa!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!