Iscriviti

Vivo Y51: smartphone di fascia medio-bassa, con carica veloce e quadcamera

Il famoso marchio cinese Vivo, parte della scuderia BBK Electronics, ridestando il nome di un modello varato nel lontano 2015, ma dotandolo di design attuale e di specifiche aggiornate, ne ha presentato una versione "2020", in veste di rinnovato Vivo Y51.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 16 settembre 2020, alle ore 09:21

Mi piace
0
0
Vivo Y51: smartphone di fascia medio-bassa, con carica veloce e quadcamera

Messo in campo l’Y51s a Luglio, Vivo di BBK Electronics ha ufficializzato un ulteriore smartphone di fascia media, il Vivo Y51, con design simile ai precedenti Vivo S1 Pro e X50 Lite, dai quali si differenzia per la diversa risoluzione della selfiecamera e un ammontare di RAM meno generoso. 

Sempre con Android 10 (sotto interfaccia Funtouch OS 10 apportatrice di un Voice Changer e del tool Multi-Turbo 3.0), il Vivo Y51 (159.25 x 75.19 x 8.68 mm, per 186 grammi) è contraddistinto frontalmente da un waterdrop e posteriormente da un “diamante” centrale quale schema per organizzare la multicamera. Il display, inclusivo sotto di sé di uno scanner per le impronte digitali, è formato da un esteso (90% di screen-to-body) pannello AMOLED da 6.38 pollici, risoluto in FullHD+ (413 PPI), in cima al quale è incastonata una selfiecamera (f/2.0) da 16 megapixel.

Dietro, presente in basso la scritta “Camera e Music”, sopra il Flash LED, centralmente si trova la quadcamera, da 48 (f/1.8, messa a fuoco fasica, foto notturne Super Night, video sino in 4K@30fps), 8 (ultragrandangolo a 120°, f/2.2), 2 (profondità, f/2.4), 2 (macro, f/2.4). Il processore octacore (2.0 GHz) Snapdragon 665, di Qualcomm, è supportato da 4 GB di RAM e 128 GB espandibili (+ 256 GB) di storage.

Non mancano diverse connettività all’attivo, nel Vivo Y51, con quest’ultimo che può contare sul Dual SIM, sul 4G, sul Bluetooth 5.0 (A2DP), sul Wi-Fi ac dual band (hotspot, direct), sul GPS (Beidou, A-GPS, Galileo, Glonass), sul jack da 3.5 mm, e sulla microUSB Type-C, per caricare a 18W, quindi rapidamente, in virtù del Dual-Engine Fast Charging, la batteria corposamente dimensionata a 4.500 mAh di capienza. 

Per acquistare il Vivo Y51 occorrerà attendere, dacché il suo esordio, nelle colorazioni alternative Mystic Black, Dreamy White, e Jazzy Blue, è fissato per il mercato pakistano ove, dal 19 Settembre, risulterà in vendita al prezzo di 36.999 rupie locali, corrispondenti a pressappoco 187 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Come dotazione tecnica, il Vivo Y51 inizia ad avere troppa poca RAM: 4 GB, ormai, non permettono di tenere più molte applicazioni attive in background, e questo può limitare non poco le attività di multi-tasking anche se, nelle routine quotidiane, non dovrebbero esservi troppi intoppi. Il comparto fotografico è di buona qualità: a livello di design, infine, benché il disegno del diamante posteriore sia suggestivo, inizia a essere un po' abusato dal produttore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!