Iscriviti

Vivo S1 Pro, round 2: medio-gamma con tetracamera in coverback romboidale

Mutuando un nome già utilizzato, ed un design proposto non più di qualche giorno fa, BBK Electronics ha puntellato la sua presenza nelle popolose Filippine con un ottimo medio-gamma, rappresentato dal Vivo S1 Pro (2), dotato di tetracamera posteriore.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 20 novembre 2019, alle ore 01:10

Mi piace
5
0
Vivo S1 Pro, round 2: medio-gamma con tetracamera in coverback romboidale

Era il Maggio scorso quando BBK Electronics varò il Vivo S1 Pro: oggi, complice un curioso pasticcio del suo marketing, dal manufacturer cinese ne arriva una variante con lo stesso nome, ovviamente aggiornata, e con un design simile, almeno nella coverback, al successivo e recentissimo Vivo S5

Vivo S1 Pro (2) è uno smartphone che nobilita la fascia medio-alta, entro uno chassis (159.25 x 75.19 x 8.68 mm, per 186 grammi) redatto nelle nuance Knight Black e Fancy Sky: il retro, propone nuovamente un bumper romboidale, per la tetracamera, posta sopra il Flash LED, ed inclusiva di un modulo principale da 48 (f/1.8, accorpamento di 4 pixel in 1 per ridurre il rumore e cogliere più dettagli), uno grandangolare da 8 (f/2.2), uno per le macro da 2 (f.2.2), ed uno per l’effetto Bokeh da 2 (f/2.4) megapixel.

Lungo il perimetro, non mancano alcune porte per l’output/input, come il jack da 3.5 mm con Radio FM per le cuffie cablate, lo speaker mono, e la microUSB Type-C, con cui caricare, velocemente a 18W, la maxi batteria da 4.500 mAh.

Frontalmente, lo scanner per le impronte digitali è nascosto sotto il display AMOLED, da 6.38 pollici, con una risoluzione FullHD+ estesa su un rapporto panoramico a 19.5:9: la parte alta “cola” leggermente verso il basso in virtù di un notch waterdrop al cui interno è situata la selfiecamera da 32 megapixel (con pixel binning 4-in-1 per migliorare gli scatti con poca luce, f/2.0, Face Unlock).

Nel mezzo del sandwich strutturale, tra lato A e lato B, Vivo S1 Pro (2) colloca il processore octacore Snapdragon 665, messo in coppia con 8 GB di RAM (LPDDR4X) e 128 GB di storage (espandibili di altri 256 GB). Avallato dalla personalizzazione FunTouch OS 9.2, Android Pie offre il suo contributo al coordinamento delle risorse hardware, tra le quali spiccano il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0, il Dual SIM con 4G ma senza banda 20, ed il localizzatore GPS (A-GPS, BeiDou, Galileo, Glonass). In attesa di esordire a partire dal mercato filippino, il Vivo S1 Pro (2) è già pre-ordinabile in loco, al prezzo di circa 283 euro (ovvero di 15.999 pesi filippini). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che è ben strano, sebbene non raro, che BBK Electronics abbia sfoderato un altro smartphone con un nome già usato: bizzarrie formali a parte, direi che - nel complesso - le specifiche elaborative sono valide, così come i sensori principali davanti e dietro. Non capirò mai, però, perché inserire inutili moduli da 2 megapixel solo per aumentare il numero delle fotocamere di bordo, e poter vantare una tetracamera più teorica che reale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!