Iscriviti

Vivo S1 Pro: ufficiale il cameraphone con pop-up selfiecamera, e tripla postcamera

Puntanto sempre alla fascia medio-alta del mercato, il brand Vivo ha aggiornato il suo ultimo cameraphone, sfoderando il nuovo Vivo S1 Pro, con anche lo scanner in-display, un pannello Super AMOLED, e corpose dotazioni mnemoniche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 6 maggio 2019, alle ore 10:26

Mi piace
7
0
Vivo S1 Pro: ufficiale il cameraphone con pop-up selfiecamera, e tripla postcamera

BBK Electronics, battendo il ferro sinché è caldo, ha già aggiornato il suo ultimo smartphone di fascia medio-alta, il Vivo S1 varato appena a fine Marzo, con un upgrade rappresentato dal Vivo S1 Pro, uguale nel design, ma alquanto migliorato nelle specifiche.

Come il predecessore, il nuovo Vivo S1 Pro risulta maneggevole (157.2 x 74.7 x 8.2 mm, per 185 grammi), nonostante l’ampio display Super AMOLED da 6.39 pollici, con aspetto panoramico 19.5:9 e risoluzione FullHD+, grazie a 3 escamotage combinati: le cornici sono tutte molto compatte, sebbene il mento sia leggermente più evidente, lo scanner per le impronte è stato nascosto sotto il vetro frontale, entro il display, e la selfiecamera, da 32 megapixel (con video girati in 4K), affonda nel corpo del device, dal quale emerge, alla bisogna, tramite un meccanismo a pop-up

Sempre in ottica multimediale, il Vivo S1 Pro si fregia del jack da 3.5 mm per le cuffie e, sul retro, in un elegante “segnalibro” che sporge dall’alto, di una tripla fotocamera, con Flash LED dual tone, in cui operano un sensore da 48 (f/1.7), un grandangolare da 8 (f/2.2), ed un modulo per la profondità da 5 (f/2.4) megapixel.

Le configurazioni mnemoniche, RAM e storage (espandibile), sono due, e permettono di optare maggiormente per lo storage, nel caso si prediliga la combo 6+256 GB, o per la memoria volatile, preferendo quella da 8+128 GB: in ambedue i casi, il motore hardware del Vivo S1 Pro è formato dall’octa-core Snapdragon 675 e dalla GPU Adreno 612, mentre l’anima software è incarnata dalla personalizzazione FunTouch OS 9 basata su Android Pie 9.0.

Nel segmento connettività, si ravvisa la sola mancanza dell’NFC ma, lacuna a parte, è presente il Dual SIM, il 4G, il Wi-Fi ac dual band, il Bluetooth 5.0, ed il GPS, oltre ad una microUSB Type-C con la quale caricare, rapidamente a 22.5W, la batteria da 3.700 mAh.

Attualmente, il Vivo S1 Pro è già pre-ordinabile (con annesso fitness tracker Mambo in regalo) nello store ufficiale del produttore, al prezzo di circa 358 euro per ambedue le varianti, cadenzate nelle colorazioni Coral Red e Love Blue: le vendite ufficiali, invece, partiranno tra qualche giorno, il 9 Maggio. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Alcune cose, invero tante, sono da apprezzare nel Vivo S1 Pro: innanzitutto il design, davvero stupendo, sia anteriormente che posteriormente. La tripla fotocamera posteriore, poi, mette in campo sia un sensore da 48 megapixel, che uno grandangolare, spesso appannaggio della fascia alta. Come non citare, poi, lo scanner in-display: ci fosse stato anche un modulo per i pagamenti contactless, sarebbe stato a dir poco perfetto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!