Iscriviti

Vivo Y21: ufficiale il nuovo budget phone di BBK con Android 11 ed Helio P35

Arriva sul mercato, partendo dalla lontana India, l'avventura commerciale di un nuovo smartphone economico prodotto dai cinesi di BBK Electronics, sostanziato nel Vivo Y21, animato lato hardware da Mediatek e in ambito software da Android 11.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 20 agosto 2021, alle ore 17:51

Mi piace
4
0
Vivo Y21: ufficiale il nuovo budget phone di BBK con Android 11 ed Helio P35

Dopo il Y12G è di nuovo tempo di buget phone in casa Vivo con l’annuncio in India dell’altrettanto economico Vivo Y21 (164.3 x 76.1 x 8 mm, per 189 grammi) il cui stile è chiaramente ispirato alle più prestigiose serie S (vista in Cina) ed al modello V21 5G arrivato in Italia lo scorso Giugno. 

Il frontale del Vivo Y21 è piuttosto classico, con la scelta di collocare la selfiecamera, da 8 megapixel (f/2.0), nel notch a V posto in cima al display: quest’ultimo è un pannello LCD IPS da 6.51 pollici risoluto in HD+, com 270 pixel per inch, un refresh rate standard da 60 Hz, redatto secondo un aspect ratio a 20:9, in grado di occupare l’89% dello spazio anteriore in termini di screen-to-body. Dei motivi diamanati caratterizzano la colorazione Diamond Glow della coverback che, invero, può essere scelta anche nella più classica e piatta tonalità Midnight Blue.

Su tale superficie non vi è lo scanner per le impronte digitali, posto di lato a portata di police, ma solo – in un bumper sulla sinistra, posto sopra la “linguetta” che accoglie il Flash LED – una duplice fotocamera, con  un sensore principale da 13 (messa a fuoco fasica, f/2.2) ed uno per le macro da 2 megapixel (f/2.4). L’ambito multimediale si completa con la sezione audio, affidata a uno speaker mono, ed a un mini-jack da 3.5 mm (con Radio FM) posti in basso, ai lati della porticina microUSB Type-C.

Autonomo per un paio di giorni di attività media, grazie alla batteria da ben 5.000 mAh caricabile rapidamente a 18W, lo smartphone Vivo Y21 è mosso dal processore octacore MediaTek Helio P35 (adottato anche dal rivale samsunghiano Galaxy A03s) e dalla scheda grafica IMG PowerVR GE8320: le configurazioni di RAM e storage (espandibile via microSD, sino a 512 GB, senza dover rinunciare all’uso di due SIM in contemporanea, stante la presenza d’uno slot ad hoc nel carrellino superiore per il Dual SIM 4G) sono due, rispettivamente da 4+64 (13.990 rupie, 161 euro) e 4+128 GB (15.490 rupie, 178 euro) . 

Corredato anche di GPS, Wi-Fi ac/5 dual band, Bluetooth 5.0, il Vivo Y21G è animato, lato software, da Android 11 adeguatamente implementato grazie al layer fornito dall’interfaccia proprietaria Funtouch OS 11.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Localmente Vivo sta conducendo una battaglia per non lasciare la fascia bassa del mercato a Redmi di Xiaomi, ma neanche alla "cugina" Realme e, di conseguenza, è stato necessario sfoggiare un altro budget phone che, per design e specifiche, non stupisce particolarmente. L'ampia batteria e l'estesa diagonale del display rendono il Vivo Y21 un ottimo device per la fruizione multimediale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!