Iscriviti

Vivo porta in Italia i mediogamma Y21, Y21s e Y33s

Senza troppa enfasi, anche Vivo guarda al Bel Paese, attraverso un annuncio che ha rendicontato la distribuzione dei nuovi smartphone di fascia media Vivo Y21, Y21s e Y33s (tra cui solo il secondo davvero inedito).

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 23 settembre 2021, alle ore 18:19

Mi piace
3
0
Vivo porta in Italia i mediogamma Y21, Y21s e Y33s

Nell’evento che ha sancito l’arrivo in Italia del Vivo Y33s (a 269 euro nei colori Mirror Black e Midday Dream, con 8+128 GB ed Extended RAM 2.0 per ampliare virtualmente la RAM di 4 GB), e del Vivo Y21 (a 179 euro nei colori Mirror Black e Midday Dream, con 4 GB di RAM (+ 1 virtuale) e 54 o 128 GB di storage), il marchio della scuderia BBK Electronics ha presentato, in questo caso con distribuzione anche nei negozi TIM, il nuovo smartphone Vivo Y21s.

Sempre con una silhouette sottile (164.3 x 76.1 x 8 mm, per 182 grammi), che non impedisce di collocare su un lato lo scanner per le impronte digitali, e di montare una batteria da 5.000 mAh caricabile rapidamente a 18W, il Vivo Y21s completa il trio dei nuovi Vivo Y con un display HD+ (720 x 1.600 pixel) da 6.51 pollici, formato da un pannello LCD IPS caratterizzato da un notch a goccia d’acqua, nel quale alberga la selfiecamera da 8 megapixel (f/2.0). 

Il retro del medio-gamma Vivo Y21s ospita sulla spalla di sinistra un quadrato inclusivo di una tripla fotocamera, formata da un sensore principale da 50 (f/1.8, messa a fuoco fasica, 24 mm di grandangolo, video a 1080p@30fps, slow motion da 120 fps, Night Mode mutuato dalla selfiecamera), 2 (macro, f/2.4), e 2 (profondità, f/2.4) megapixel: sebbene sembri presente un quarto sensore, in realtà lo spazio è occupato dalla scritta “50MP”. Lato audio, è prevista la dotazione della Radio FM.

Il processore octacore (2.0 GHz) MediaTek Helio G80 e la di lui scheda grafica Arm Mali-G52 MC2 da 950vMHz massimi sfruttano 4 GB di RAM e uno storage da 128 GB, che può essere espanso via microSD sino a un massimo di altri 1 TB. Sul piano delle connettività, il Vivo Y21s prevede il Dual nanoSIM (dual stand-by), il 4G, il Wi-Fi ac dual-band (direct, hotspot), il mini-jack da 3.5 mm, il Bluetooth 5.0 (A2DP), l’NFC, il GPS (A-GPS, Beidou, Galileo, Glonass), e la microUSB Type-C

Redatto nelle colorazioni Midnight Blue e Pearl White, animato dall’interfaccia Funtouch OS 11.1 applicata ad Android 11, il Vivo Y21s sarà venduto alla cifra di 229 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, trascurando i già noti modelli menzionati, la vera novità, il Vivo Y21s, non è che impressioni più di tanto: anzi, non fosse per la buona fotocamera principale sul retro e per l'ampia batteria, direi che potrebbe anche essere tranquillamente trascurato. La concorrenza è tanta, e per le cifre chieste Vivo avrebbe dovuto impegnarsi di più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!